Antonio Banderas annuncia: “Sono positivo al Coronavirus”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:10

Antonio Banderas, nel giorno del suo compleanno, annuncia di essere risultato positivo al Coronavirus: ecco le sue parole


José Antonio Domínguez Bandera, meglio conosciuto come Antonio Banderas, è nato a Malaga il 10 agosto 1960. È uno degli attori più famosi della penisola iberica. Nel corso degli anni, Banderas è diventato anche regista e produttore cinematografico. L’uomo ha debuttato come attore nel 1982 nel film Labirinto di passioni di Pedro Almodóvar, che lo fa conoscere al grande pubblico. Banderas, però, raggiunge la consacrazione nel 1998 con il ruolo di Zorro nel film La maschera di Zorro. Ha recitato in numerosi film di successo come Intervista col vampiro, Philadelphia, C’era una volta in Messico e la saga di Spy Kids. Di recente ha ricevuto la sua prima candidatura al Premio Oscar come miglior attore per la sua performance nel film Dolor y gloria.

Antonio Banderas positivo al Coronavirus: l’annuncio

Oggi, l’attore de La maschera di Zorro, compie sessant’anni. Un compleanno amaro per lo spagnolo, che ha annunciato di essere risultato positivo al Covid-19, il terribile virus che ha messo in ginocchio il mondo intero. Banderas, attraverso una nota ufficiale pubblicata sul suo account Instagram, ha dichiarato: “Un saluto a tutti. Voglio comunicarvi che oggi, 10 agosto, sono costretto a festeggiare il mio 60esimo compleanno seguendo la quarantena, poiché sono risultato positivo al Covid-19. Mi sento relativamente bene, solo un po’ più stanco del solito”. L’attore ha poi proseguito sui social: “Sono fiducioso di riprendermi il prima possibile seguendo le indicazioni dei medici. Approfitterò di questo isolamento per leggere, scrivere, riposarmi e continuare a fare piani per cominciare a dare senso ai miei sessant’anni appena compiuti ai quali arrivo pieno di desiderio e di illusioni”. I fan di Banderas, che su Instagram sono più di due milioni e mezzo, hanno espresso la propria solidarietà nei confronti dell’attore, augurandogli una pronta guarigione. Un compleanno sicuramente da incubo per l’attore, che però non si perde d’animo e vuole sfruttare il tempo a sua disposizione per leggere, scrivere e continuare a fare piani sul suo futuro imminente.

View this post on Instagram

Un saludo a todos. Quiero hacer público que hoy, 10 de Agosto, me veo obligado a celebrar mi 60 cumpleaños siguiendo cuarentena al haber dado positivo de la enfermedad COVID-19, causada por el coronavirus. Me gustaría añadir que me encuentro relativamente bien, solo un poco más cansado de lo habitual y confiado en recuperarme lo antes posible siguiendo las indicaciones médicas que espero me permitan superar el proceso infeccioso que sufro y que a tantas personas está afectando alrededor del planeta. Aprovecharé este aislamiento para leer, escribir, descansar y seguir haciendo planes para comenzar a darle significado a mis recién estrenados 60 años a los cuales llego cargado de ganas y de ilusión. Un fuerte abrazo a todos. Antonio Banderas.

A post shared by Antonio Banderas (@antoniobanderasoficial) on

Il Coronavirus, dunque, ha un’altra ‘vittima’ illustre. Molte personalità del mondo dello spettacolo, dello sport e perfino della politica sono risultate positive al terribile virus. Qualcuno ha anche perso la vita a causa del virus come lo scrittore Luis Sepulveda. Banderas, però, ha dichiarato di sentirsi all’apparenza bene e di soffrire solo di stanchezza. Il virus man mano sta diminuendo la sua aggressività, ma in autunno rischia di tornare ancora più forte. Sarà importante dunque sperimentare un vaccino adatto.