Lutto nel mondo del calcio, è morto dopo essere stato punto da una vespa: tragico incidente

È morto dopo essere stato punto da una vespa, lutto nel mondo del calcio: si tratta di una vera e propria tragedia, tutti i dettagli. 

Si tratta, senza alcun dubbio, di un vero e proprio tragico incidente. Gunther Mair, ex portiere del Trento negli anni ’80 e ’90, è morto all’età di 61 anni dopo essere stato punto da una vespa. Ricoverato da diversi giorni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale ‘Santa Chiara’ di Trento, il calciatore, stando a quanto si apprende, sarebbe morto proprio questa mattina. Giunto nel nosocomio a causa di uno shock anafilattico causato dalla puntura d’insetto, le condizioni di salute del buon Mair si sarebbe aggravate in queste ultime ore. Rendendo, quindi, completamente vani i tentativi di salvarlo. Gunther lascia una moglie e due figli.