Dormire bene nonostante il caldo ed evitando il condizionatore? Si può, scopri come!

Dormire bene con il caldo di questo periodo svegliandosi freschi e rigenerati, facendo a meno dell’aria condizionata: un sogno? No! Vediamo come. 

Dormire
Dormire bene anche col caldo e senza condizionatore: consigli utili (Google)

L’estate, si sa, è il periodo più magico dell’anno: la maggiore libertà che si respira ne fa quasi per tutti la stagione più agognata. Ma con l’estate arrivano inevitabilmente anche afa e temperature talvolta davvero difficili da sopportare, tanto che svolgere anche le attività più semplici può apparire più faticoso del normale. Perfino dormire può diventare problematico quando il termometro sfiora i 40 gradi: così, spesso ci si ritrova a risvegliarsi peggio di prima, tutti sudati e senza energie. È allora che la tentazione di lasciare acceso il condizionatore anche di notte si fa forte nonostante sia una cosa da evitare assolutamente. Abbiamo perciò riportato per voi alcuni consigli utili della fisiologa e terapeuta del sonno Nerina Ramlakhan dati al Daily Mail che potranno servirvi ad avere un riposo davvero rigenerante senza dover ricorrere all’allettante ma dannoso condizionatore. Precisiamo però che, nel suo vademecum, la dottoressa Ramlakhan si spinge poi decisamente troppo oltre, arrivando a consigliare stratagemmi assolutamente non raccomandabili, come indossare un pigiama umido o far raffreddare il cuscino nel frizeer. Tali soluzioni sono più dannose che altro e rischiereste di non riuscire a dormire non tanto a causa del caldo ma dei fastidiosissimi dolori sparsi per tutto il corpo. Altre dritte, invece, sembrano moto più valide e vogliamo condividerle con voi.

I consigli per dormire bene anche con il caldo senza ricorrere al condizionatore

Ecco cosa fare e non fare per riposare davvero bene anche nel pieno del caldo estivo:

1) venti minuti prima di addormentarsi indirizzare un ventilatore verso una vaschetta contenente del ghiaccio. Quando questo sarà sciolto l’aria risulterà più fresca; 2) come alcuni hanno l’abitudine di fare in spiaggia, portate con voi uno spruzzino pieno d’acqua da tenere sul comodino ed utilizzare all’occorrenza; 3) durante il giorno, abbassate le persiane della stanza in cui dormirete per limitare gli effetti del battere del sole; 4) un ottimo sistema è lavare i piedi con acqua fredda prima di andare a letto: questi tendono a gonfiarsi col caldo, quindi trarrete sicuramente giovamento dall’operazione; 5) per le lenzuola, sono raccomandati i colori chiari che assorbano meno calore possibile; 6) cercare di non mangiare cibi piccanti o contenenti troppa caffeina e zuccheri durante l’ora che precede il sonno. Consigliatissimi, invece, latte freddo, cetrioli, anguria, per idratare il corpo e mantenere più bassa la temperatura del corpo.

Dormire ventilatore
Consigli utili per dormire bene anche con il caldo e senza condizionatore (pixabay)

E voi siete pronti a mettere in pratica queste dritte? Dato il caldo tremendo di questi giorni, non dubitiamo della risposta. Buon riposo a tutti!

L.C.