Pressione bassa, come combatterla in estate: tutti i consigli utili da seguire

Spesso in estate capita di sentirsi affaticati e di soffrire di pressione bassa: come combatterla in estate? I consigli utili da seguire.

pressione bassa, come combatterla
Pressione bassa, come combatterla in estate. fonte pixabay

In estate è molto quotidiano per tutti o quasi, in particolar modo per le persone di una certa età soffrire di stanchezza, nausea, vertigini, ritrovandosi in un forte stato di agitazione.L’ipotensione non è una patologia, ma i sintomi possono allarmare facilmente la persona interessata. A Fanpage.it il dottor Giulio Stefanini, cardiologo presso l’Istituto Humanitas di Milano, ha spiegato:”Si parla di ipotensione quando la pressione minima è sotto i 60 e la massima sotto i 90, considerando che i valori normali di una pressione normale sono 80 di minima e 120 di massima.” Una delle prime cause di un abbassamento di pressione è la disidratazione: ” Quando si beve poco, si riduce il volume di sangue nelle arterie e si può andare incontro all’ipotensione”. Anche un movimento praticato con troppa fretta, come un cambio di postura, può provocare un improvviso sbalzo di pressione. Questa sensazione di affaticamento accompagnata da sudorazione può presentarsi anche dopo un pranzo decisamente abbondante. Il dottor Stefanini spiega però: “Se questo problema non si manifesta solo d’estate e non è provocato da nessuna patologia, la causa è probabilmente dovuta all’alimentazione, in una carenza di vitamina B12 o di ferro”. Ma come combattere la pressione bassa in estate? Vediamo insieme alcuni consigli.

Pressione bassa? Come combatterla in estate per non sentirsi stanchi e affaticati

Come combattere la pressione bassa in estate? Vi sveliamo alcuni consigli utilissimi per non cadere in uno stato di agitazione.

pressione bassa, combatterla
Come combattere la pressione bassa in estate. fonte pixabay

Se come abbiamo sostenuto precedentemente una delle prima cause di un abbassamento di pressione è dovuto alla disidratazione, allora conseguentemente il rimedio non può che essere bere un po’ di più rispetto al solito, perchè sappiamo che in estate eliminiamo molti più liquidi. Anche una corretta e  sana alimentazione aiuta a prevenire i sintomi dell’ipotensione, con l’aggiunta di una dose maggiore, non eccessiva, di sale. Alleato insostituibile uno stile di vita senza utilizzo di eccessi, praticando una frequente attività fisica, anche in estate. Ultimo consiglio del nostro citato cardiologo Stefanini:” Per evitare di andare incontro a ipotensione a causa del caldo, può essere opportuno valutare con il proprio cardiologo i dosaggi delle medicine”.

M.B