Viviana Parisi, un clamore mediatico enorme e… quel ‘dettaglio’ che non torna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:33

Il caso di Viviana Parisi ha provocato un enorme clamore mediatico, eppure, a distanza di più di una settimana, c’è un ‘dettaglio’ che non torna. 

Viviana Parisi dettaglio non torna
C’è un ‘dettaglio’ che non torna nel caso di Viviana Parisi. Fonte foto: Facebook

È dal 3 Agosto che, ormai, non si fa altro che parlare d questa storia. Stiamo parlando della ‘misteriosa’ scomparsa di Viviana Parisi e del piccolo Gioele. Proprio in quel drammatico Lunedì di inizio mese, la deejay messinese si è allontanata dal tetto coniugale per svolgere una commissione in un centro commerciale della zona. E, da quel momento, non si sono avute più sue tracce. Fino a quando, pochissimi giorni fa, il suo corpo è stato ritrovato, in stato di decomposizione, nella boscaglia di contrada Sorba. Purtroppo, dopo giorni di disperata ricerca, Viviana è stata trovata morta. A differenza, invece, del piccolo Gioele. Che, ancora adesso, risulta scomparso. Non sappiamo esattamente cosa sia successo a mamma e figlio, lo sapete benissimo. D’altra parte, nemmeno l’autopsia ha saputo fornire delle utile informazioni. Tuttavia, in tutto questo caso che, com’è giusto che sia, ha provocato un clamore mediatico davvero enorme, c’è un ‘dettaglio’ che non torna affatto. Ecco di che cosa parliamo.

Viviana Parisi, c’è un ‘dettaglio’ che non torna: cos’è successo

Sappiamo davvero ben poco di quello che è accaduto a Viviana Parisi e al piccolo Gioele il 3 Agosto scorso. Stando alle prime ricostruzioni, sembrerebbe che, dopo che mamma e figlio hanno abbandonato la loro dimora per comprare delle scarpe in città, abbiano tamponato un furgoncino per strada ed abbiano deciso di lasciare l’auto ad altezza Caronia, abbandonando, tra l’altro, documenti e borsetta all’interno dell’autoveicolo. Da quel momento, purtroppo, non si sa più nulla di loro. Viviana, come dicevamo precedentemente, è stato trovata morta venerdì scorso. Mentre di Gioele, purtroppo, ancora non si nulla. Ed è per questo motivo che le sue ricerche, attualmente, continuano disperatamente. Tuttavia, in tutta questa storia c’è un ‘dettaglio’ che non torna affatto. Perché i testimoni del tamponamento stradale non si sono ancora fatti vivi? È proprio questo che chiede Angelo Cavallo, il titolare dell’inchiesta sulla morte della deejay veronese. Ma vediamo da vicino le sue dichiarazioni.

Viviana Parisi dettaglio non torna
Fonte Foto: Facebook

‘È strano che nonostante il clamore mediatico non si siano ancora presentati o non ci abbiano contattati’, sono proprio queste le parole che si leggono su Fanpage e che avrebbe detto Angelo Cavallo, titolare dell’inchiesta della morte di Viviana Parisi, per tentare di chiarire una volta e per tutte cos’è successo alla deejay e al piccolo Gioele. ‘Questa testimonianza è importante per chiarire una volta per tutte se Gioele era con la madre o no’, ha concluso il pm.