Il lutto dolorosissimo per Renato Pozzetto: le sue parole sono un ‘colpo al cuore’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:20

Il lutto dolorosissimo per il famoso attore Renato Pozzetto: le sue parole sono un ‘colpo al cuore’, il racconto straziante dell’uomo

Il lutto dolorosissimo per Renato Pozzetto: le sue parole sono un 'colpo al cuore'
Il lutto dolorosissimo per Renato Pozzetto: le sue parole sono un ‘colpo al cuore’ (getty Images)

Renato Pozzetto è stato certamente uno dei grandi attori della storia del cinema Italiano. Tra i più amati di sempre dal pubblico italiano, vanta una carriera di tutto rispetto e invidiabile. L’uomo in coppia con Cochi ha sempre fatto divertire gli Italiani che li hanno seguiti con passione e devozione. Sono stati dei veri pilastri della nostra cultura cinematografica e televisiva. L’attore ha raccontato al ‘Corriere della Sera’, in occasione dei suoi 80 anni, alcuni aneddoti della sua carriera e della sua vita privata. Ad esempio proprio in merito alla sua amicizia con Cochi, ha raccontato che per moltissimi anni le persone per strada non riuscivano a distinguere l’uno dall’altro, spesso confondendoli. Insomma un duo sui set, ma anche nella vita di tutti i giorni e sulla loro amicizia ha raccontato: “Per anni, non ci distinguevano uno dall’altro. Quando nacque mia figlia Francesca, l’infermiera uscì dalla sala parto gridando: è nata la figlia di Cochi e Renato

Il lutto dolorosissimo per Renato Pozzetto: le sue parole sono un ‘colpo al cuore’

Dopo aver parlato della sua amicizia con Cochi, Pozzetto si è poi sbottonato in modo molto sentito sul rapporto con la compianta moglie. Non c’è giorno che lui non soffra per questo terribile lutto. Sono ormai 10 anni che Brunella Gubler non fa più parte della sua vita, ma non c’è giorno in cui non viva in lui il suo ricordo e che soffra la sua mancanza. Un amore lungo tutta la vita, i due sono stati insieme dal loro primo incontro a soli 16 anni, fino alla morte della donna.

E su di lei ha dolorosamente rivelato: “Sul lago, stessa compagnia. Era molto spiritosa. Avevamo 16 anni – racconta Pozzetto ricordando il loro primo incontro – È stato un grande amore, durato fino a 10 anni fa, quando è mancata. Lei non era affascinata dal cinema e questo mi ha aiutato. Non è mai voluta venire a Roma, mi ero organizzato con una casa sui Fori Imperiali, ma ha chiesto di restare a Milano vicino alla madre“. E’ chiaro quindi il tipo di rapporto che vi fosse tra i due e quanto l’uomo sia ancora provato da questa terribile perdita. Il suo augurio è quello di poterla vedere in sogno qualche volta, per potersi sentire ancora al suo fianco.