Karina Cascella, fastidioso problema di salute: come sta adesso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05

Karina Cascella, fastidioso problema di salute che l’ha costretta a recarsi in Ospedale: come sta adesso l’ex opinionista di Uomini e Donne

Karina Cascella, fastidioso problema di salute: come sta adesso
Karina Cascella, fastidioso problema di salute: come sta adesso (instagram)

Karina Cascella solo qualche settimana fa aveva voluto spazzare via qualsiasi dubbio circa il suo possibile ritorno a Uomini e Donne in veste di opinionista. La donna che per anni è stata al posto della Cipollari, al fianco dell’amico di sempre Gianni Sperti,  ha lasciato il suo lavoro di opinionista per dedicarsi maggiormente alla famiglia e alla figlia in particolare. Ad oggi la donna è opinionista dei programmi condotti da Barbara D’Urso e a chi la rivorrebbe al posto della Cipollari, risponde che la Cipollari è insostituibile ed è tutto falso. Pare proprio che quindi la Cascella per ora non abbia intenzione di tornare in casa De Filippi. Dopo questo episodio la donna ha continuato il suo lavoro di mamma e di influencer, dedicandosi del tempo per una bella vacanza, come molti suoi colleghi d’altronde!

Karina Cascella, fastidioso problema di salute: come sta adesso

Ieri sera la bellissima Cascella ha dovuto affrontare uno spiacevolissimo problema di salute che l’ha costretta ad un ricovero ospedaliero. La donna infatti pare che sia stata colta da delle terribili coliche renali, che hanno reso necessario il ricovero in una struttura ospedaliera. Fortunatamente il peggio sembra essere passato, ma la donna appare sul suo profilo Instagram comunque provata e molto stanca.

Karina Cascella, fastidioso problema di salute: come sta adesso
Karina Cascella, fastidioso problema di salute: come sta adesso (instagram)

Per tranquillizzare però tutti gli amici e i fan ha voluto dichiarare: “Sono ancora viva. Diciamo che ieri è stata bella tosta, non sto ancora Benissimo. Però volevo fare queste storie per ringraziare per tutti per i messaggi che mi sono arrivati. In realtà non sono è proprio da me fare delle storie in quei momenti, ma mi sono resa conto che comunque vuoi o non vuoi il dolore, un po’ ero stordita, un po’ ero da sola perché comunque Max purtroppo non poteva entrare. Erano davvero tante ore che ero sola e ad un certo punto ho messo quella storia. Da una parte è stato un bene perché siete stati in tantissimi a scrivermi. Però voglio ringraziarvi, volevo ringraziare tutti… tutti gli amici anche che mi hanno scritto. Non preoccuparti per me. Oggi tranquilla e a riposo a casa, ho appena fatto un bagno per riprendermi un pochino.“… Insomma pare proprio che per ora il peggio sia passato.