Scomparsa Sabrina Beccalli: spunta una rissa per gelosia a luglio, le parole della sorella

Scomparsa Sabrina Beccalli, spunta una rissa per gelosia avvenuta a luglio: ecco i nuovi dettagli sulla misteriosa vicenda e le parole della sorella della donna.

Sabrina Beccalli rissa
Scomparsa Sabrina Beccalli, spunta una rissa avvenuta a luglio per gelosia: ecco i nuovi misteriosi dettagli sulla vicenda e le parole di sua sorella

Continuano senza sosta le ricerche della giovane Sabrina Beccalli, la 39enne scomparsa lo scorso 15 agosto a Crema, in Lombardia. La donna aveva accompagnato suo figlio quindicenne Omar a casa di amici per il Ferragosto e aveva detto che sarebbe andata a riprenderlo a mezzogiorno, ma non è mai tornata. Nella notte, poi, alcuni abitanti della frazione di Vergonzana hanno allertato i carabinieri per la presenza di una vettura in fiamme, che è stata poi riconosciuta come appartenente proprio a Sabrina. All’interno un cane carbonizzato, che non sembrerebbe appartenere a lei. Il mistero è molto fitto, ma la famiglia di Sabrina teme il peggio: “L’hanno ammazzata”, pensa la sorella. Cosa potrebbe essere accaduto alla giovane? Mentre proseguono a tappeto le ricerche, alle quali partecipano carabinieri, Vigili del Fuoco e Protezione Civile con l’aiuto di cani molecolari e droni, gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi e stanno tenendo in considerazione anche una rissa avvenuta lo scorso luglio tra due persone legate a Sabrina, che avrebbe come motivo scatenante proprio la gelosia: ecco tutti i dettagli.

Scomparsa Sabrina Beccalli, spunta una rissa per gelosia avvenuta a luglio: ecco i nuovi dettagli sulla vicenda

Sabrina Beccalli è scomparsa a Crema lo scorso 15 agosto e non è ancora stata ritrovata. I militari hanno trovato la sua auto carbonizzata, con all’interno un cane che non sembrerebbe appartenere a lei. Continuano le ricerche della 39enne, con i militari che hanno sequestrato anche la sua abitazione per cercare un qualsiasi dettaglio che possa aiutarli nella ricostruzione dei fatti. Stando a quanto appreso e diffuso da Fan Page, Sabrina sarebbe collegata a una rissa con accoltellamento avvenuta a metà luglio a Crema, tra due uomini di 46 e 54 anni, che sarebbero legati alla Beccalli. La rissa, conclusasi poi con un arresto per tentato omicidio, avrebbe avuto come movente principale proprio la gelosia. Gli inquirenti, dunque, non escludono che la scomparsa della donna possa essere collegata anche a questa vicenda, ma al momento non ci sono notizie certe in merito. Tutte le ipotesi sono ancora possibili. Di certo c’è che Sabrina, così come sottolineato dalla sorella, “era felice e serena”, il che non farebbe pensare a un allontanamento volontario.

sabrina Beccalli rissa luglio
Sabrina Beccalli, a luglio una rissa per gelosia tra due persone a lei legate sentimentalmente: ecco i nuovi dettagli al vaglio degli inquirenti

In ogni caso gli inquirenti non escludono nulla e continuano senza sosta le ricerche, in particolare nella zona in cui è stata ritrovata l’auto della donna.