Viviana Parisi, la testimonianza del turista: nuova svolta nel caso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:51

Viviana Parisi, la testimonianza del turista potrebbe cambiare le carte in tavola: nuova svolta nel caso della scomparsa di Gioele

Viviana Parisi, la testimonianza del turista: nuova svolta nel caso
Viviana Parisi, la testimonianza del turista: nuova svolta nel caso

Sono oltre 14 giorni che la Viviana Parisi purtroppo è deceduta e del figlio, il piccolo Gioele non vi sono più tracce. Non ci sono abbastanza elementi per risalire con precisione a quanto accaduto… La situazione continua ad essere poco chiara e gli inquirenti incessantemente proseguono con le indagini per vederci chiaro. La donna è sparita la 14 giorni fa insieme al figlio Gioele, e restando coinvolti in un incidente automobilistico. Dopo alcuni giorni la sua autovettura è stata trovata, senza però esserci tracce né sue, né di Gioele. Dopo qualche giorno è stato ritrovato un cadavere che poi si è scoperto essere quello della Dj Viviana Veronesi, ma del bambino continuano a non esserci tracce. Da allora continuano incessanti le ricerche del bambino e si cerca di trovare risposte alle miriadi di domande che ancora aleggiano sul caso… Nel frattempo si analizzano video di sorveglianza, si parla con i testimoni e si cercano nuove piste.

Viviana Parisi, la testimonianza del turista: nuova svolta nel caso

Ancora nuovi aggiornamenti dal caso di Viviana Parisi, di cui vi stiamo tenendo incessantemente aggiornati. Continuano ancora senza sosta le ricerche del piccolo Gioele di 4 anni, figlio di Viviana Parisi e Daniele Mondello. Il piccolo è scomparso dopo essersi trovato coinvolto in un incidente stradale insieme alla mamma Viviana. Nelle ultime ore si sta cercando di varare tutte le opzioni possibili, che potrebbero aver portato alla scomparsa del piccolo Gioele. Nelle scorse ore si era richiesto non solo l’intervento dell’Esercito Italiano, ma il Pm Cavallo aveva fatto sapere che si stavano prendendo in considerazioni anche i tabulati delle celle telefoniche, per poter capire la situazione. Nel frattempo però si cercano quanti più indizi possibili all’iniziale testimonianza dei turisti del Nord Italia, se ne aggiunge un’altra, con un particolare davvero sconcertante.

View this post on Instagram

Appello a Viviana ♥️🙏 Ti aspettiamo tornate a casa

A post shared by DANIELE MONDELLO (@danielemondellodj) on

Il turista aveva provato a seguire la donna lungo il sentiero, chiedendole se avesse bisogno di aiuto, desistendo quasi subito perché troppo impervio. Insomma una situazione molto particolare, che porta a pensare che la donne fosse in fuga, anche se non si sa da chi o cosa fosse in fuga. Al momento ci sono ancora tanti, troppi punti interrogativi a cui dover dare una risposta. Non ci resta che aspettare per avere una visione più chiara della situazione e delle nuove piste.