Viviana Parisi, parla l’uomo che ha ritrovato i resti del bambino: “E’ stato un dono di Dio”

Viviana Parisi, parla l’uomo che ha rinvenuto i resti del corpo di un bambino: “E’ stato un dono di Dio”, ecco le sue dichiarazioni e i dettagli del ritrovamento.

Viviana PArisi uomo resti
Viviana PArisi, parla l’ex carabiniere che ha rinvenuto i resti compatibili con il corpo di un bimbo di 4 anni: “E’ stato un dono di Dio”, ecco le sue parole e i dettagli del ritrovamento

Si chiama Giuseppe Di Bello ed è un ex carabiniere, ora in congedo, l’uomo che ha ritrovato dei resti umani nella boscaglia di Caronia, in provincia di Messina, a poco più di 500 metri dal traliccio della luce sotto il quale è stato rinvenuto qualche giorno fa il corpo di Viviana Parisi, la dj che era scomparsa lo scorso 3 agosto insieme al figlio di 4 anni, Gioele Mondello. Il ritrovamento potrebbe dare una svolta alle indagini sulla morte della donna, visto che ci sono altissime probabilità che i resti appartengano proprio al piccolo Gioele, disperso da ormai 16 giorni. Il procuratore di Patti, Angelo Cavallo, lo ha confermato ai microfoni delle reti televisive, dicendo che “i resti sono compatibili con il corpo di un bimbo di 3-4 anni”. Il corpicino, dilaniato probabilmente dall’intervento di animali selvatici, è stato rinchiuso in una bara e sarà esaminato nelle prossime ore per capire se appartiene o meno a Gioele. Se fosse così, bisognerà poi capire cosa sia successo al piccolo e a sua madre, che si sono allontanati insieme dall’autostrada dopo aver avuto un piccolo incidente, scavalcando il guard rail e scomparendo poi nella boscaglia circostante, così come raccontato anche dai testimoni. A parlare del ritrovamento dei resti è stato proprio Giuseppe Di Bello, che ha raccontato ai giornalisti i terribili dettagli: ecco le sue parole.

Viviana Parisi, parla l’uomo che potrebbe aver ritrovato i resti di Gioele: “E’ stato un dono di Dio”, ecco i dettagli

Nella giornata di oggi, 19 agosto, il caso della morte di Viviana Parisi potrebbe essere arrivato a una svolta definitiva. Un ex carabiniere in congedo, Giuseppe Di Bello, ha ritrovato infatti alcuni resti umani, che potrebbero appartenere proprio al piccolo Gioele. L’uomo si è unito alle ricerche in maniera autonoma, insieme ad altre persone che hanno accolto l’appello lanciato dal marito di Viviana, Daniele Mondello, di aiutare la sua famiglia per velocizzare le ricerche del piccolo Gioele. E’ stato Di Bello, che era munito di un falcetto, a farsi largo tra i rovi e a trovare un piccolo tronco di bambino, staccato dalla testa, insieme ad altri resti, ossa e capelli, tutti riconducibli al corpo di un bambino di circa 4 anni. “Sono arrivato dove nessuno era ancora arrivato. E’ stato un dono di Dio ritrovarlo”, ha detto l’uomo, che ha poi aggiunto: “Non so come sia finito lì, saranno i magistrati a scoprirlo”.

Viviana Parisi uomo resti
Viviana Parisi, parla l’uomo che ha ritrovato i resti del corpo di un bambino: i dettagli sono terribili, ecco come ha fatto

Tutta Italia in queste ore è con il fiato sospeso, in attesa di avere nuovi aggiornamenti sul caso che, stando alle ultime notizie, sembrerebbe essere arrivato a un tragico epilogo.