“Ho cercato di uccidermi”, confessione shock della figlia del celebre cantante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:37

“Ho cercato di uccidermi”, arriva la confessione shock e inaspettata della figlia del celebre cantante: nessuno si sarebbe mai aspettato una cosa del genere

“Ho cercato di uccidermi”, confessione shock della figlia del celebre cantante
“Ho cercato di uccidermi”, confessione shock della figlia del celebre cantante (instagram)

Suo padre è stato uno dei cantanti più famosi di tutti i tempi. Una stella della musica senza eguali che ha fatto sognare, ballare e cantare miliardi di persone in tutto il mondo. Probabilmente un cantante e ballerino senza eguali nella storia della musica mondiale, che si è fatto conoscere non solo per la sua arte, ma anche per il suo estro e la sua vita privata. L’uomo infatti è diventato famoso anche per tutte le questioni legata alla sua vita privata e sentimentale. Potremmo stare qui ad elogiare le sue lodi fino a domani, ma la verità è che la sua mancanza nel mondo della musica e della danza si sente eccome. Dopo di lui mai più nessuno  stato in grado di fare quello che aveva fatto lui. Il suo impero lo ha lasciato ai tre figli, che ancora oggi vivono cercando di mantenere sempre vivido il suo ricordo nei fan e nelle persone che lo amavano. In particolare sua figlia, dopo la morte del cantante, è quella che ha avuto più problemi a digerire la gravissima perdita.

“Ho cercato di uccidermi”, confessione shock della figlia del celebre cantante

Per chi non lo avesse ancora capito stiamo parlando di Michael Jackson, e di sua figlia Paris. La ragazza era enormemente legata al padre e la sua morte è stata devastante per lei. Di recente la ragazza ha rilasciato delle importanti dichiarazioni nel corso di un’intervista al Facebook Watch ‘Unfiltered’. Nel corso del programma la ragazza, che sta seguendo le orme del padre e seppur non aspiri ad avere il suo stesso eco mondiale, riesce e vuole comunque esprimere se stessa attraverso la musica, ha deciso di fare delle dichiarazioni piuttosto importanti… La ragazza ha infatti rivelato di aver avuto istinti suicidi e di aver trascorso alcuni anni della sua vita in modo piuttosto turbolento…

View this post on Instagram

felt like granola trail mix, might delete later idk

A post shared by PK (@parisjackson) on

In particolar modo ha raccontato: “Ho acquistato molto peso. Poi mi hanno chiamato ‘grassa’, fu un mio cugino. Mi dissi a me stessa che non sarei potuta durare a lungo in quel modo. Poi sono caduta nell’auto-mutilazione. Mi infliggevo ferite di ogni tipo. Ero autolesionista e mi piaceva. Mi faceva stare bene… Ho provato a uccidermi più volte, la depressione andava e veniva a ondate. La mia esistenza è cambiata. Ho cercato di controllare il mio dolore. Ho ancora i miei momenti insopportabilmente “down”, ma è meglio provare dolore che non provare niente”. Un racconto davvero fortissimo quello della ragazza che adesso sembra stare molto meglio…