Coronavirus, Capua rivela: “La malattia non si manifesta ovunque allo stesso modo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:28

La virologa Ilaria Capua ha parlato del Coronavirus ai microfoni di SkyTg24: ecco le sue parole.

coronavirus capua
La virologa Ilaria Capua ha parlato a Skytg24 dell’epidemia Coronavirus che sta colpendo il nostro paese ed il resto del mondo

Il Coronavirus continua ad essere un pericolo per i cittadini del mondo. In Italia, dopo diversi mesi dalla fine del lockdown, aumentano i casi positivi nelle diverse regioni dello stivale. 947 sono i nuovi casi di Covid-19 registrati oggi 21 agosto nel nostro paese. Su Skytg24 si legge che l’aumento è del 141% rispetto ad un mese fa: non bisogna abbassare la guardia ed usare tutte le misure di sicurezza per evitare ulteriori contagi. La virologa Ilaria Capua ai microfoni di Sky Tg 24 ha parlato del virus e di come bisognerà comportarsi una volta terminate le vacanze estive. Ha svelato un nuovo lavoro scientifico, uscito recentemente, che rivela che vi è una delezione del genoma del Coronavirus: la virologa ha sottolineato che questo non vuol dire che non sia più pericoloso come prima. Ecco nel dettaglio le parole di Ilaria Capua.

Coronavirus, Capua rivela: “La malattia non si manifesta ovunque allo stesso modo”

La virologa Ilaria Capua ai microfoni di Sky tg 24 ha parlato del Coronavirus, la pandemia che continua a colpire i cittadini d’Italia e del mondo. I ricoveri sono sotto soglia, spiega la virologa, ma avremo a che fare con il virus ancora a lungo e non bisogna abbassare la guardia. In Italia sono stati raggiunti dei risultati importanti, dice, e nonostante il Covid-19 circoli in alcune popolazioni, non si possono di nuovo blindare le persone. “La malattia non si manifesta ovunque allo stesso modo, dobbiamo cominciare a guardare con occhi diversi. Non so se le regole possono essere le stesse a Trapani o a Bolzano. Il virus circolerà, bisogna avere dei piani di azione, ma soprattutto bisogna essere flessibili, le città sono diverse, le aggregazioni all’interno sono diverse, non esiste una ricetta che va bene per tutti” sono le parole della virologa. La Capua spiega che alcuni Paesi hanno capito come gestire l’emergenza sanitaria e stanno facendo del loro meglio per tenere la situazione sotto controllo: “E’ chiaro che non andrà via e noi avremo a che fare con lui per un periodo lungo” aggiunge. La virologa ha raccontato che recentemente è uscito un lavoro scientifico che indica che vi è una delezione del genoma del Coronavirus, ovvero la Sars-CoV-2. Questa deselezione, spiega, è associata ad un’attenuazione del virus. “Questo non vuol dire che non combini guai, sappiamo che ci sono giovani ricoverati” ha concluso.