Filippo Bisciglia, commozione a Io e te: “Non era mai successo”

Filippo Bisciglia, ospite della puntata odierna di “Io e te”, si è commosso in studio: “Non era mai successo”, ecco cos’è successo

filippo bisciglia io e te commozione
Filippo Bisciglia, commozione a Io e te: le parole del conduttore (Fonte: profilo Twitter Rai)

Oggi pomeriggio è andata in onda una nuova puntata di “Io e te“, programma in onda su Rai Uno e condotto da Pierluigi Diaco. Ogni giorno, negli studi Rai, arriva un ospite nuovo. Nella puntata odierna, il conduttore ha intervistato Filippo Bisciglia. Per la Rai si tratta di uno ‘strappo alla regola’, dato che Bisciglia è uno dei volti di punta della rete avversaria, ovvero di Mediaset. Filippo, infatti, conduce da anni Temptation Island, reality show di successo della rete del Biscione. Diaco, però, ha spiegato che in questi casi bisogna riconoscere il merito sia della rete che dell’uomo. Bisciglia è stato lanciato da Maria De Filippi e valorizzato da Carlo Conti, che l’ha inserito nel cast di Tale e Quale Show.

Filippo Bisciglia, commozione a “Io e te”: le sue parole

Nella puntata odierna del programma condotto da Diaco è stato ospite Filippo Bisciglia, conduttore di Temptation Island ed ex concorrente di Tale e Quale Show. Prima di accoglierlo in studio, Diaco ha mandato in onda un video di presentazione con la voce di Paola Tavella. L’omaggio del conduttore del programma di Rai Uno ha fatto emozionare Bisciglia, che ha esordito in trasmissione dicendo: “Non era mai successo di ricevere una presentazione così bella. Grazie”. Il conduttore di Temptation Island era visibilmente commosso e infatti ha dichiarato: “Spero di non piangere…”. L’intervista è stata lunga e molto interessante. Diaco ha ripercorso insieme al suo ospite la straordinaria carriera: da Temptation Island a Tale e Quale Show, parlando anche dell’infanzia e del male che l’afflitto. Bisciglia, dai due ai quattro anni, ha sofferto della Sindrome di Perthes, che gli ha causato la decalcificazione dell’anca. Il conduttore ha raccontato che ogni volta che si infilava le mutandine avvertiva un forte dolore. Bisciglia è stato sottoposto ad una cura sperimentale: “Prima si veniva operati e si rimaneva zoppi. Con me fecero una sorta di sperimentazione. Sono stato fermo per molto tempo”. Il compagno di Pamela Camassa ha raccontato che questa Sindrome gli ha formato il carattere: “Ogni cosa cerco di farla al massimo. Da piccolo, ad esempio, non potevo giocare a calcio, così ho iniziato a giocare a tennis”.

View this post on Instagram

Si dice che al settimo anno una storia d’amore possa subire una crisi … La storia d’amore alla quale mi sto riferendo è la nostra, Noi, Voi e Temptation Island … Ma quale crisi? io mi innamoro sempre di più del programma e di VOI, VOI che non avete mai smesso di dimostrarmi così tanto affetto e amore … Grazie a tutti, alle tantissime persone che lavorano per il programma, dagli autori ai macchinisti, dal primo all’ultimo, siete tutti nel mio cuore, ai ragazzi di Witty, ai telespettatori, a tutti gli amici del Web, Instagram, Facebook, Twitter che ogni anno, ogni messa in onda fate si che Temptation Island sia sempre al primo posto in Italia e nel mondo su Twitter ( non a chiacchiere ) … a tutti coloro che hanno fatto parte del programma in questi 7 anni, coppie, ragazzi e ragazze single … Un ringraziamento speciale a colei che ha portato in Italia questo format Maria, a lei che mi ha dato la possibilità di condurlo, grazie Mary 😘 … “CHE NON LO POSSO SOPPORTARE QUESTO SILENZIO INNATURALE TRA ME E VOI” ma purtroppo è arrivato il momento di salutarci … Grazie ❤️🔥🌴 #settimoanno #temptationisland #temptationisland7 #voiconnoi #noiconvoi #ioconvoi #voiconme

A post shared by Filippo Bisciglia (@filippobisciglia) on

Bisciglia poi ha ripercorso la sua esperienza a Tale e Quale Show e Diaco ha mostrato le esibizioni di Pino Daniele, Zucchero e soprattutto Franco Califano. L’ospite di Io e te, accompagnato con la chitarra da Diaco, ha imitato in studio il cantautore romano. Un’esibizione veramente da brividi.