Bologna, Mihajlovic positivo al test per il Coronavirus

Sinisa Mihajlovic ha fatto il tampone per il Coronavirus non appena rientrato a Bologna: è risultato positivo.

Mihajlovic Coronavirus
Mihajlovic positivo al Coronavirus

A comunicarlo è lo stesso club. Per ora, sappiamo che i medici hanno disposto che l’allenatore sia messo in isolamento per le prossime due settimane. E’ asintomatico, per cui possiamo ipotizzare che stia bene. Già nella giornata di domani verranno effettuati i vari test sui calciatori e tutto lo staff.

Mihajlovic positivo al test per il Coronavirus: un anno fa ha annunciato di avere la leucemia

Proprio così. E’ già trascorso un anno, anche se sembra ieri, dal giorno in cui il tecnico Sinisa Mihajlovic annunciò di avere la leucemia. Una malattia curabile, se affrontata nel modo giusto, come lui stesso ha dimostrato. Diventato ormai simbolo di forza e tenacia, Sinisa Mihajlovic affronterà anche questa battaglia. Per ora, non presenta sintomi e sta bene. C’è sicuramente preoccupazione per il tecnico che ancora una volta viene messo a dura prova dalla vita.

La nota ufficiale del club

“Sinisa Mihajlovic, rientrato venerdì a Bologna, è stato sottoposto al tampone di controllo per il Covid-19 ed è risultato positivo. Il tecnico, che è assolutamente asintomatico, resterà in isolamento per le prossime due settimane, come previsto dal Protocollo Nazionale. Sono stati effettuati in questi giorni anche i tamponi sul gruppo squadra della Primavera, risultati tutti negativi. Domani saranno effettuati i test sui giocatori e i collaboratori della Prima squadra”. Queste le parole con cui il club ha comunicato della positività di Sinisa Mihajlovic al test del Coronavirus. La società tiene a fare sapere che appena possibile saranno effettuati i test anche su tutto il resto della squadra e sullo staff. Tutti dovranno controllare, adesso, se sono stati attaccati dal virus in questi giorni. Già nei giorni scorsi ci sono state diverse segnalazioni di calciatori di Serie A positivi al tampone. Il campionato, a questo punto, è compromesso? Si partirà ugualmente con le gare da settembre?