Viviana Parisi, il duro sfogo del marito: “Non ha mai toccato mio figlio neppure con un dito”

Viviana Parisi, il duro sfogo del marito: “Non ha mai toccato mio figlio neppure con un dito”, il post su Facebook.

viviana parisi marito figlio
Viviana Parisi, il duro sfogo del marito: “Non ha mai toccato mio figlio neppure con un dito”, le parole su Facebook ( Fonte Facebook)

“Il mio dolore non ha confini, ma non sono disposto a tollerare altro fango su Viviana, me o la mia famiglia”. Sono queste alcune delle dure parole pubblicate poco fa da Daniele Mondello sul suo profilo Facebook. Le indagini sulla morte della moglie Viviana Parisi e del loro piccolo Gioele, di soli 4 anni, proseguono senza sosta e, per adesso, nessuna pista è stata esclusa. Neanche quella dell’omicidio-suicidio, secondo cui la dj avrebbe ucciso il piccolo, per poi togliersi la vita. Un’ipotesi che Daniele rifiuta totalmente, come è evidente nello sfogo pubblicato poco fa sul suo canale Facebook. L’uomo pubblica un elenco numerato di considerazioni e, proprio nella prima, sottolinea come Viviana non abbia mai toccato il piccolo Gioele neanche con un dito. In seguito, le sue parole nel dettaglio.

  • Seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —-> CLICCA QUI

Viviana Parisi, il duro sfogo del marito: “Non sono disposto a tollerare altro fango”

“Mia moglie non ha mai toccato mio figlio neppure con un dito”. Inizia così il lungo sfogo di Daniele Mondello sui social. Il marito di Viviana Parisi non ci sta e dichiara di non essere più disposto a tollerare altro fango sulla moglie scomparsa. Nel post pubblicato sulla sua pagina Facebook, Daniele ci tiene a precisare anche qualcosa riguardo i presunti problemi ‘psicologici’ di Viviana: “Quanto prescritto a Viviana era finalizzato a lenire il suo stato d’ansia: a causa del Covid e dei mesi di clausura forzata in casa, temeva per la sua famiglia. La stessa paura che abbiamo avuto tutti”.

Uno sfogo che non è passato inosservato, quello di Daniele Mondello, che aggiunge: “Lotterò fino alla mia morte per sapere la verità”. Una verità che, per il momento, è ancora avvolta nel mistero. Di poche ore fa la notizia che un drone aveva ripreso il corpo di Viviana, proprio nella posizione in cui è stata ritrovata, già il 4 agosto, il giorno successivo alla sua scomparsa.