Uomini e Donne, ex corteggiatore contro il ‘sistema’: “È una vergogna”

Un ex corteggiatore di Uomini e Donne attacca il ‘sistema’: “È una vergogna”, ecco con chi ce l’ha e cos’è successo nelle ultime ore

uomini e donne ex corteggiatore sistema
Uomini e Donne, ex corteggiatore attacca il ‘sistema’: le sue parole sui social (Fonte: Google)

Nelle ultime ore moltissimi personaggi famosi al rientro delle vacanze sono risultati positivi al Coronavirus. Tra questi ci sono molti giovani e soprattutto protagonisti di dating show o reality show. Una delle prime ad annunciare la positività al Covid-19 è stata Giulia Latini, ex corteggiatrice di Uomini e Donne, seguita da Vittoria Deganello e altri ex protagonisti del programma di Maria De Filippi. La maggior parte di loro sono stati in Sardegna, dove da giorni è attivo un focolaio di Coronavirus. Proprio in Sardegna, a Porto Cervo, il locale di Flavio Briatore è stato chiuso lo scorso 17 agosto e oggi ci sono 52 nuovi positivi.

Uomini e Donne, ex corteggiatore attacca il ‘sistema’: le sue parole

Antonio Moriconi, ex protagonista di Uomini e Donne molto amato dal pubblico, è da poco rientrato dalla Sardegna, dove da giorni si registrano tantissimi nuovi positivi. Il ragazzo teme di aver contratto anche lui, come tanti suoi amici e colleghi, il temibile virus, ma è da giorni in attesa del tampone. Attraverso il suo account Instagram, che conta oltre quattrocentomila seguaci, Moriconi si è scagliato contro il ‘sistema’, dicendo: “Sono tornato dalla Sardegna, sono due giorni che chiamo per fare il tampone ma non me lo fanno fare. Sono in isolamento da due giorni, ma non riesco a fare il tampone, è una follia. Ce l’ho col sistema che non funziona”.

Il post poi ha generato una serie di polemiche perchè Moriconi ha scritto: “Voglio dire a quelli che godono nel vedere le persone che sono state in Sardegna e che sono positive, che dovete anzi ringraziare quelle persone che sono andate in vacanza e hanno speso dei soldi. Grazie a loro campate”. Antonio però ha subito raddrizzato il tiro, dicendo che il suo era un discorso fatto in generale sul turismo.