Tiki Taka, Chiambretti punta sulla compagna del campione: colpo grosso

Piero Chiambretti tenta il colpo grosso per la nuova stagione di Tiki Taka: al suo fianco vorrebbe la compagna del campione

tiki taka chiambretti colpo grosso
Tiki Taka, Chiambretti tenta il colpo grosso (Fonte: Instagram)

Tiki Taka torna in onda dopo la sospensione. Il programma cambia veste e conduttore. Al posto di Pierluigi Pardo arriva Piero Chiambretti. Il conduttore è pronto per raccontare la nuova stagione calcistica con i suoi ospiti e una valletta d’eccezione. Negli anni passati ci sono state prima Melissa Satta e poi Wanda Nara. Quest’anno quale sarà la scelta del conduttore del programma televisivo? Secondo le ultime indiscrezioni, il conduttore avrebbe in mente un nome veramente importante.

Tiki Taka, Chiambretti tenta il colpo grosso

Sta per partire la nuova stagione di Tiki Taka, programma in onda dal settembre 2013,  che ha traslocato varie volte tra Canale 5 e Italia Uno. Quest’anno al timone della trasmissione ci sarà Piero Chiambretti, che prenderà il posto di Pierluigi Pardo. Non ci sarà nemmeno Wanda Nara, che ha lasciato anche il Grande Fratello Vip e si è stabilita definitivamente a Parigi insieme al compagno Mauro Icardi. Nel ruolo di valletta, o meglio di co-conduttrice, Chiambretti ha in mente un colpo grosso. Il conduttore, infatti, vorrebbe puntare sulla compagna del famoso campione. Stiamo parlando di Georgina Rodriguez, partner di Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus. L’indiscrezione è stata lanciata da Chi, settimanale diretto da Alfonso Signorini. La notizia al momento resta un’indiscrezione e come tale deve essere presa con le pinze. Non risultano infatti conferme ufficiali da parte della rete del Biscione.

La Rodriguez è stata protagonista anche della settantesima edizione del Festival di Sanremo, dove ha ben figurato come co-conduttrice di una delle serate della manifestazione canora. L’acquisto della compagna di CR7 garantirebbe un tocco di classe, eleganza e charme al programma di Chiambretti. La trattativa, però, potrebbe essere molto difficile. Il conduttore non può contare nemmeno sulla fede calcistica, dato che è tifoso del Torino, acerrima rivale della Juventus.