Flavio Briatore, arriva la notizia tanto attesa: l’annuncio

Finalmente arriva la notizia tanto attesa su Flavio Briatore, l’annuncio è stato diramato proprio poche ore fa: ecco di che cosa si tratta

flavio briatore notizia annuncio
Flavio Briatore, arriva la notizia tanto attesa: il lieto annuncio (Fonte: Instagram)

Lo scorso 24 agosto, Briatore, famoso imprenditore piemontese, è stato ricoverato al San Raffaele di Milano, dove è risultato positivo al SARS-CoV-2. Nei giorni precedenti, l’uomo aveva aspramente polemizzato col governo e col sindaco di Arzachena contro le misure di contenimento della diffusione del virus. Il suo locale, il Billionaire, è finito nel ciclone in seguito alla scoperta di un focolaio all’interno del locale. Almeno 63 (su 90 tamponi effettuati) fra i suoi dipendenti, infatti, sono risultati positivi al virus. Briatore, che nel frattempo si è ripreso, dal suo letto d’ospedale ha dichiarato: “Al Billionaire abbiamo sempre rispettato le regole, facendo entrare il giusto numero di persone. Ma vedendo come andavano le serate non bastava contingentare gli ingressi e predicare il distanziamento: non ci può fare nulla nessuno se fai entrare 100 persone in mille metri quadri e loro stanno tutte appiccicate”.

Flavio Briatore, arriva la notizia attesissima: l’annuncio

Briatore è stato ricoverato lo scorso 24 agosto al San Raffaele di Milano per una presunta prostatite, come dichiarato da egli stesso al Corriere della Sera. L’imprenditore, in seguito al ricovero, è risultato positivo al Coronavirus. Le sue condizioni inizialmente sembravano serie, ma col passare del tempo sono poi migliorate. Domani, informa il noto nosocomio, Briatore tornerà a casa. L’ospedale, infatti, ha appena comunicato: “Le condizioni cliniche generali consentono al paziente di continuare la terapia in isolamento domiciliare, come previsto in caso di positività al Coronavirus Sars-CoV-2”. Lo stesso Briatore, in una lunga intervista rilasciata a La Stampa, ha dichiarato: “Sono ricoverato in una stanza da solo. Non prendo ossigeno e tanto meno sono intubato. Mi sento bene. Non ho nulla di speciale. La temperatura è a posto, respiro bene e sono pure riuscito a lavorare. Anche se mi auguro di uscire presto”.

L’imprenditore piemontese, dunque, può tornare a casa e continuare la terapia in isolamento domiciliare. Nel frattempo, però, dilagano le polemiche sul focolaio formatosi all’interno del suo locale. I casi ormai accertati sono più di sessanta e tra questi ci sarebbe anche il barman che versa in condizioni critiche e sarebbe stato trasferito nel reparto di terapia intensiva.