Colpo di scena a Io e Te, Diaco spiazzato: “Sei pazzo?”

Melpo di scena vero e proprio durante il programma rai Io e Te, in onda nel primo pomeriggio. Memo Remigi spiazza il conduttore Diaco con la sua proposta.

Memo Remigi
Memo Remigi ai Carlo Porta Award (getty)

Memo Remigi ha lasciato di stucco il conduttore Pierluigi Diaco durante il programma Io e te in onda nel primo pomeriggio. Intervistato dal conduttore, il cantante non riesce al trattenersi e si complimenta con lui. Secondo Remigi, infatti, Diaco sarebbe in grado di porre domande molto profonde e toccanti. Il momento di calore e rispetto è proseguito con il cantante che ha fatto una proposta inaspettata al conduttore. Memo Remigi, con un vero colpo di scena, spiega all’altro che gli piacerebbe intervistarlo.

A questo punto è seguito l’imbarazzo e l’incredulità di Pierluigi Diaco che, sorpreso e grato, ha scherzato esclamando un “sei pazzo?” e ricordandogli che l’intervista era dedicata a lui. Il colloquio tra i due è poi andato avanti. Diaco ha ripercorso la vita del cantante, dagli esordi fino ad oggi, in una sorta di celebrazione per una carriera di grande spessore.

Chi è Memo Remigi, protagonista del colpo di scena a Io e Te

Memo Remigi, classe 1938, nato Emidio, è uno dei cantanti maggiormente apprezzati d’Italia. La sua carriera inizia negli anni sessanta e passa per il Festival di Sanremo del 1945. Dopo la musica, Memo si dedica alla radio e al teatro, ottenendo sempre un grande successo. Nel 1996 si sposa con Lucia che gli da il primo figlio, Stefano. Dalla sua Lucia, Remigi si separa per qualche anno, ma il loro amore trionfa e i due tornano insieme. Famoso il flirt che è gli è stato attribuito con quella che, all’epoca, era una giovanissima Barbara D’Urso.

Memo Remigi Massimo Moratti Veronika Logan
Memo Remigi Massimo Moratti Veronika Logan (fonte Getty)

Uomo di altri tempi, di un’altra epoca, Memo Remigi mostra ancora oggi una classe e una sensibilità che lo rendono pieno di fascino. E, come dimostrato a Io e te, una persona molto profonda e al contempo spiritosa.

 

A.G.