Coronavirus, Vasco Rossi si sfoga sui social: “Libertà non significa fare ciò che ci pare”

Coronavirus, Vasco Rossi in un post pubblicato sul suo profilo instangram è tornato a parlare dell’emergenza sanitaria e del sistema di regole inerenti.

Coronavirus, Vasco Rossi si sfoga sui social
Coronavirus, Vasco Rossi si sfoga sui social. fonte instangram

Vasco Rossi è pronto a ripartire dopo il difficile periodo causa emergenza sanitaria che il mondo dello spettacolo ha dovuto affrontare, fermandosi precipitosamente. Il rocker sta lavorando ad un nuovo progetto come dimostrano i suoi post sui social. Infatti, ormai da un certo periodo Vasco è a lavoro su una nuova canzone, e i suoi fan non vedono certamente l’ora di poter ascoltare tutte le novità che l’artista più amato d’Italia è pronto a lanciare. Il cantautore recandosi in studio per poter registrare si è sempre mostrato con la mascherina, adeguandosi alle norme per la tutela della nostra salute. Ormai c’è grande attesa per la sua nuova canzone che sta prendendo corpo tra Los Angeles e l’Italia. L’amato artista recentemente in un post pubblicato su instangram ha parlato di mascherine e Covid-19, accendendo l’attenzione di tutti i suoi follower e non solo. Scopriamo insieme le sue parole.

Coronavirus, Vasco Rossi sui social torna a parlare di mascherine e covid-19

Il cantautore nei giorni scorsi aveva già inveito contro i negazionisti, e questa volta cosa significa per lui il concetto di libertà, tornando a parlare dell’uso delle mascherine e Covid-19.

Coronavirus, Vasco Rossi si sfoga sui socail: "Libertà non significa fare ciò che ci pare"
Coronavirus, Vasco Rossi si sfoga sui social: “Libertà non vuol dire fare ciò che ci pare”. fonte instangram

Vasco Rossi ha chiarito in un post pubblicato su instangram che essere liberi non significa fare quello che ci pare, occorre sempre rispettare il prossimo e le regole. “Libertà non significa libertà di fare quello che ci pare! Per libertà si intende il diritto di ogni individuo a pensare e ad agire in maniera autonoma, ma sempre nel pieno rispetto del prossimo e delle regole condivise in ogni società civile. È necessario che ogni sistema di regole consista nello stabilire limiti e sanzioni precise, ma tutte devono essere ispirate ad un’unica filosofia riassumibile dalla celebre massima: ‘La mia libertà finisce dove comincia quella altrui”, sono queste le parole del noto cantautore. Infatti, secondo Vasco la libertà di un individuo non deve compromettere il benessere di un altro ed è necessario che vengano stabiliti dei limiti con delle severe sanzioni. Già nei giorni scorsi in un video pubblicato aveva inveito contro i negazionisti e inquadrando le persone che lo attendevano per strada affermava soddisfatto: “Tutti con la mascherina“.

Segui anche il nostro canale instangram–>> clicca qui

M.B