Mostra del Cinema di Venezia: incredibile episodio, non era mai successo prima

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:23

Mostra del Cinema di Venezia: incredibile episodio, non era mai successo prima nella storia dell’evento.

mostra del cinema venezia
Mostra del Cinema di Venezia: incredibile episodio, non era mai successo prima nella storia dell’evento. (Fonte Getty Images)

Un’edizione molto ‘particolare, quella di quest’anno della Mostra del Cinema di Venezia. E non solo per le norme anti Covid dettate dall’emergenza sanitaria purtroppo ancora in corso. Per la prima volta, pare che il sito ufficiale dell’evento, quello attraverso cui è possibile prenotare i ticket, sia stato hackerato. A spiegarlo è stato proprio il direttore della Mostra, Alberto Barbera, su Instagram, in risposta a un utente che non riusciva ad accedere al sito. Ecco cosa è successo.

  • Seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —-> CLICCA QUI

Mostra del Cinema di Venezia: incredibile episodio,la spiegazione del direttore

“Pare che il sito sia stato oggetto di un attacco di hacker!”, è quanto ha scritto il direttore della Mostra del Cinema di Venezia Alberto Barbera. Su Instagram, in molti si sono lamentati poiché il sito si presentava ‘in crash’ da un bel po’ di tempo ed è arrivata veloce la risposta di Barbera. Date un’occhiata:

Un episodio mai accaduto nella storia della Mostra, che è giunta alla sua 77 esima edizione. Un’edizione, come abbiamo detto, segnata dall’emergenza Coronavirus, che purtroppo è ancora viva nel nostro Paese. Ma proprio Alberto Barbera ha sottolineato : “Non si poteva non farla”. Ecco l’ultimo post pubblicato dal direttore della Mostra sul suo profilo ufficiale di Instagram:

Con le dovute precauzioni e norme di sicurezza, Venezia 77 si farà e il conto alla rovescia per gli appassionati di cinema è già iniziato. L’evento andrà in scena dal 2 al 12 settembre e la madrina sarà Anna Foglietta. Pronti a vedere la sfilata delle star sul red carpet? Tra le più attese c’è la splendida Cate Blanchett, che guiderà la Giuria di Venezia 2020. Noi non vediamo l’ora.