Pau Dones, la confessione da brividi: “Sto morendo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:07

Nel documentario “Eso que tu me das” sono state rese note le ultime parole prima di morire di Pau Dones, leader dei Jarabe de Palo: confessione da brividi

pau dones confessione
Pau Dones, confessione da brividi prima della morte: le sue parole (Fonte: Facebook)

Dones è stato uno dei cantautori più apprezzati nella storia della musica. Il successo giunse intorno al 1996, quando formò i Jarabe de Palo, gruppo rock latino. La sua prima canzone, “La flaca”, composta dopo un viaggio a Cuba, diventò famosa grazie a uno spot pubblicitario e divenne la canzone dell’estate 1997. Dopo avere conquistato la popolarità, Pau lanciò un’altra hit “Depende“, sicuramente uno dei suoi brani più fortunati. Altra canzone molto famosa fu “Bonito”, con la quale Pau diede una svolta al suo genere, componendo brani più leggeri e positivi. Il leader dei Jarabe de Palo ha collaborato con moltissimi artisti italiani: dai Nomadi a Jovanotti, dai Modà a Ermal Meta, fino a Fabrizio Moro, con il quale duettò in occasione della quarta serata del Festival di Sanremo 2010.

Pau Dones, confessione da brividi prima di morire

Dones si è spento lo scorso 9 giugno. Nel settembre del 2015 digli fu diagnosticato un cancro al colon. Il cantautore sembrava guarito, come annunciato nell’aprile del 2016 attraverso la sua pagina Facebook, ma l’anno dopo venne colpito da una recidiva tumorale che lo costrinse a una terapia chemioterapica. La morte è stata causata da un’ulteriore recidiva della malattia. La sua morte ovviamente ha sconvolto il mondo della musica: Pau era un’artista amatissimo. Prima di morire, però, il leader dei Jarabe de Palo ha lasciato un’ultima testimonianza del suo genio. Dones contattò il regista e giornalista Jordi Evolve, dicendogli che aveva intenzione di fare un’intervista tutta nuovo, in un posto inedito perchè stava morendo. Il giornalista, nel documentario che si intitola “Eso que tu me das”, come il titolo dell’ultima canzone pubblicata con il suo gruppo, ha raccontato: “Ho pianto tanto quando mi ha spiegato che se ne stava andando. È stato positivo incontrarci su quelle montagne perché abbiamo lasciato andare via tutta quella tensione emotiva. Avevamo già pianto abbastanza rispetto alla notizia che stava per andare via. Abbiamo fatto un bel lavoro, lui era felicissimo”.

jarabe de palo pau dones
La confessione del leader dei Jarabe de Palo prima di morire (Fonte: Getty)

L’ultima testimonianza lasciata da Pau è una confessione da brividi. Il leader dei Jarabe de Palo dice: “Sono qui per parlare della vita, non della morte. Non vorrei andarmene, perché ho ancora molte cose da fare, ma questo è quello che ho, questo è quello che mi rimane. Quello che mi interessa è la vita. Uccide più la paura della morte. Il cancro è spaventoso, ma non ho paura. La morte è qualcosa che ti accompagna. La morte è qualcosa che è parte della vita”. Il documentario è stato presentato al Festival di Malaga ed è stato accolto con applausi scroscianti e tanta commozione.