Verona, scoperto batterio killer nel rubinetto del lavandino: uccisi quattro bambini

Ospedale di Verona, scoperto batterio killer nel rubinetto del lavandino, drammatica scoperta: uccisi quattro bambini nell’arco di due anni. 

Una vera e propria scoperta drammatica: annidato al’interno del rubinetto del reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale neonatale di Verona, è stato ritrovato un batterio killer. Che, nell’arco di ben due anni, avrebbe ucciso quattro bambini, ne avrebbe lasciati cerebrolesi ben nove e, addirittura, ne avrebbe colpiti un totale di novantasei. Stando a quanto si apprende, sembrerebbe che questo stesso rubinetto, in cui, dopo diverse analisi, è stato trovato il Citrobacter ed altri batteri, sarebbe stato utilizzato per prendere l’acqua da dare ai bebè insieme al loro latte. È proprio questo, infatti, che emerge dalla relazione che Vincenzo Baldo, ordinario di Igiene e Sanità pubblica all’Università di Padova, ha consegnato alla Regione del Veneto.