Silvia Toffanin, racconto da brividi del suo passato: il retroscena che nessuno sapeva

Silvia Toffanin al magazine Grazia ha raccontato un retroscena che riguarda il suo passato: il racconto da brividi.

silvia toffanin passato
silvia toffanin racconta il suo passato al magazine Grazia: il racconto da brividi nessuno lo conosceva

E’ una donna molto amata e seguita in tv: è lei una delle regine di Mediaset. Silvia Toffanin con il suo Verissimo è diventata una vera e propria star della televisione: le sue interviste, i suoi ospiti, i suoi contenuti hanno sempre regalato intrattenimento ai telespettatori italiani che mai farebbero a meno di lei. E mentre intervista i più grandi famosi personaggi del nostro paese, Silvia sul suo privato resta sempre molto riservata. Difficilmente rilascia interviste e parla della sua vita privata ma un po’ di tempo fa durante una chiacchiera con i colleghi del magazine Grazia, ha raccontato alcuni momenti particolari e delicati della sua vita. Ecco cosa ha rivelato la Toffanin.

Silvia Toffanin, racconto da brividi del suo passato: il retroscena che nessuno sapeva

Silvia Toffanin ha un passato particolare e ne ha parlato ai microfoni del magazine Grazia. E’ cresciuta con i nonni perchè i suoi genitori erano impegnati a lavorare: “Mi coinvolgevano nelle loro attività: Rosario, processione durante il mese della Madonna. Briscola, Settebello. Giocavamo spesso a carte, vincevo”. Il papà della Toffanin era molto geloso e non voleva assolutamente che la figlia uscisse. La famosa conduttrice ha infatti raccontato che non aveva un ‘fidanzatino’ durante il periodo dell’adolescenza. Suo padre era troppo geloso e quando qualcuno citofonava rispondeva ‘Silvia non c’è’. Ecco le parole della padrona di casa di Verissimo: “I primi amori? Direi nessuno, con mio padre geloso. In paese si usava che i ragazzi, le comitive citofonassero per dire ‘scendi’. Rispondeva mio padre, e ogni volta: ‘Silvia non c’è’. Non mi faceva uscire. Ogni tanto mi permetteva di andare in discoteca, a condizione che mi accompagnasse lui. Mi aspettava chiuso in macchina nel parcheggio. Inutile dirgli di andarsene a casa per tornare a riprendermi. Non si muoveva da lì”.

Silvia si è laureata all’Università Cattolica del Sacro Cuore a Milano: si trasferì a Milano e faceva la barista, la cameriera e la modella. Raccontò che se non fosse entrata nel mondo della tv, le sarebbe piaciuto fare l’interprete o l’hostess. Poi partecipò a Miss Italia, divenne valletta e da lì cominciò la sua carriera televisiva. Ha poi incontrato colui che sarebbe diventato il suo compagno di vita, Pier Silvio Berlusconi. Dal 2002 è legata al noto imprenditore italiano, vicepresidente di Mediaset, e dalla loro unione sono nati Lorenzo Mattia (nel 2010) e Sofia Valentina (nel 2015).