Io e Te, drastica decisione: arriva l’annuncio di Pierluigi Diaco

Io e Te, drastica decisione: arriva l’annuncio di Pierluigi Diaco, conduttore della trasmissione di Rai Uno.

io e te diaco
Io e Te, drastica decisione: arriva l’annuncio di Pierluigi Diaco, conduttore della trasmissione di Rai Uno. (Fonte Raiplay)

Dopo lo stop improvviso di qualche giorno fa e l’incertezza sulle prossime puntate, arriva la decisione definitiva: Io e Te non tornerà in onda. Almeno non per questa stagione. Il programma condotto da Pierluigi Diaco saluta, quindi, così il pubblico e ad annunciarlo è stato propri il giornalista ad Adnkronos. La trasmissione Rai, quindi, è stata sospesa una settimana prima della data di chiusura prevista, ovvero quella di domani , 4 settembre. La speranza era quella di poter tornare in onda almeno un’ultima volta, ma Diaco dichiara che non è ancora arrivato l’esito del tampone della collaboratrice trovata positiva al Covid. Ecco le sue parole.

Io e Te, drastica decisione: la trasmissione non tornerà in onda, arriva l’annuncio di Pierluigi Diaco

“Non abbiamo ancora ricevuto l’esito del tampone della nostra collaboratrice. Ci auguriamo vivamente che sia negativo e tifiamo tutti per lei. Nel frattempo, come è giusto che sia, Rai Uno e la task force Rai non ci hanno autorizzato a tornare in onda domani per l’ultima puntata di ‘Io e te'”. È con queste parole che, ad Adnkronos, Pierluigi Diaco annuncia la chiusura definitiva di questa stagione di Io e Te. Il programma era stato sospeso dopo la scoperta di un caso di Coroavirus nello staff del programma. E, proprio a causa del mancato arrivo dell’esito del tampone della collaboratrice, non è possibile tornare in onda. Nemmeno per quella che sarebbe dovuta essere l’ultima puntata di quest’anno, venerdì 4 settembre.

( Fonte RaiPlay)

“Il mio grazie più commosso va al pubblico di Io e te che si è affezionato e ci a premiato con affetto”, dichiara Diaco, che saluta il pubblico concludendo così: “Naturalmente dispiace a tutti noi non aver avuto l’occasione di salutare i nostri affezionati telespettatori, ma la salute e la sicurezza vengono prima di tutto”.