Il personaggio della settimana, Anna Foglietta: la madrina di Venezia 77

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:05

Il personaggio della settimana scelto dalla redazione di Sologossip è Anna Foglietta, incantevole madrina del Festival del Cinema di Venezia

anna foglietta personaggio
Il personaggio della settimana è Anna Foglietta (Fonte: Instagram)

Anna è un’attrice nata a Roma il 3 aprile del ’79 con origini napoletane. Inizia la sua carriera in televisione, interpretando dal 2005 al 2007 l’agente scelto Anna De Luca ne La squadra. Nel 2008 entra nel cast di un’altra serie tv poliziesca importante, Distretto di Polizia, dove interpreta il ruolo dell’ispettore Elena Argenti. Ben presto arrivano anche le prime esperienze al cinema con Solo un padreNessuno mi può giudicare, per il quale ha ricevuto una candidatura al David di Donatello e al Nastro d’argento. Anche per il film Colpi di fulmine ha ricevuto una candidatura al Nastro d’argento, mentre la seconda e terza candidatura al David di Donatello arriva con Noi e la GiuliaPerfetti sconosciuti (la prima come miglior attrice). Nel 2013 ha presentato la serata di chiusura del Festival del Cinema di Roma, mentre nel 2019 è tra i presentatori del DopoFestival con Rocco Papaleo e Melissa Greta Marchetto. Nello stesso anno lavora alla realizzazione del film TV biografico, Storia di Nilde, incentrato sulla vita di Nilde Iotti, alla quale presta il proprio volto. Quest’anno la Foglietta è stata scelta come madrina della 77esima edizione del Festival del Cinema di Venezia. L’attrice ha condotto la serata d’apertura della kermesse e condurrà anche quella di chiusura sul palco della Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido.

Il personaggio della settimana: Anna Foglietta

Non ce ne vogliano tutte le star o presunte tali che hanno sfilato sul red carpet di Venezia, ma per quanto ci riguarda la Foglietta ha rubato letteralmente la scena. Una madrina perfetta per la 77esima edizione del Festival del Cinema. Classe, eleganza, charme e bellezza straordinaria. Attrice bravissima – e questo lo sappiamo tutti – ma ormai tra le sue professioni può inserire anche quella di conduttrice. Non era semplice condurre quest’edizione, che capita nel bel mezzo di una pandemia mondiale. La Foglietta con il suo carisma e soprattutto con lo studio accumulato in questi anni – le esperienze a Roma e all’Ariston sono state importanti – ha saputo reggere il peso. L’attrice romana ha incantato i fotografi con il suo look total white all’apertura della kermesse, regalando anche un piccolo ‘fuori-onda’. Per la cerimonia d’apertura sul palco della Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido, invece, ha indossato un vestito di Giorgio Armani, anche in questo caso rubando l’attenzione dei fotografi e del pubblico presente in sala. Oltre al look, la Foglietta ha incantato i presenti con il suo discorso inaugurale, di cui riportiamo un piccolo estratto: “Siamo in un limbo, in una terra di mezzo dove la paura ci impedisce di realizzare quello che davvero vorremmo, però guardiamoci intorno… stiamo nuovamente condividendo un’esperienza culturale e stiamo respirando, pur se filtrata, la stessa aria per vivere insieme e in sicurezza un festival innovativo. È stata dura, lo è ancora adesso. Ma il futuro non è scritto”.

View this post on Instagram

“È proprio un bel verbo – fare – ci ho pensato molto in questo tempo sospeso. Fare, è proprio una gran cosa, propositiva, concreta, vera.. quest’estate ho conosciuto un anziano signore, un contadino dignitoso come un Dio, che mi ha fatto capire cosa significa – fare – senza perdersi troppo in chiacchiere. È stato come un faro per me, un esempio vivente dell’Italia che lavora e senza dire una parola invita all’onestà, che attraverso l’esempio esorta a fare senza porsi ulteriori interrogativi, perché già nell’agire stesso ci sono tutte le risposte e quindi la felicità. “ . . . I grandi risultati non si ottengono mai da soli, e le persone di cui ci circondiamo contribuiscono a renderci migliori. GRAZIE : @do_production @giuliatrippa @wordsforyou_pr @marvi_marver @domenicaricciardi @smeraldo44 @stellagiannetti

A post shared by Anna Foglietta (@foglietta.anna) on

Il personaggio della settimana non può che essere lei e cresce nel frattempo l’ansia per conoscere il suo look per la serata finale della kermesse.