Crioterapia, il trattamento amato dai VIP: cos’è e come funziona

Cos’è la crioterapia: ecco come funziona e perchè è il trattamento amato dai VIP. Guardate la prima volta di Chiara Ferragni nella criosauna!

crioterapia
Ecco cos’è la crioterapia

Migliora l’adiposità ed elimina le tossine in eccesso: la crioterapia è una terapia che fa uso del ghiaccio. In che senso? La parola in sé lo dimostra: deriva dal greco antico e significa letteralmente ‘cura con il freddo’. Si è inserita tra nuovi metodi di cura per il trattamento di condizioni estetiche e mediche: non si tratta di una medicina alternativa ma il freddo viene utilizzato per trattare disturbi come verruche, acne, angiomi, cicatrici, melanomi ed anche a livello vascolare, la crioterapia provoca costrizione dei vasi ematici superficiali. Inoltre può sciogliere i muscoli, rilassare i tessuti: insomma, è utile per curare tanti e diversi disturbi, da quelli estetici, passando per quelli ossei o muscolari, fino ad arrivare anche a patologie. Avrete visto certamente tantissimi VIP usare questo tipo di terapia: volete saperne qualcosa in più? Siete nel posto giusto!

Crioterapia, il trattamento amato dai VIP: cos’è e come funziona

La crioterapia è usata da tantissimi personaggi noti della tv, dello spettacolo e del web per eliminare liquidi e tossine e quindi per combattere il male di tutte le donne: la cellulite! Proprio così: Chiara Ferragni, Lady Gaga, Carla Bruni sono solo alcuni degli esempi di VIP che fanno uso di questa utilissima terapia. Esistono vari tipi di crioterapia: quella che lavora su una zona specifica del corpo ha un apposito macchinario, altrimenti c’è quello che tratta tutto insieme e prende il nome di criosauna. L’obiettivo è uguale: migliorare l’adiposità ed eliminare tossine in eccesso. Le temperature nella criosauna diminuiscono parecchio: guardate la reazione di Chiara Ferragni durante la sua prima volta nella criosauna!

View this post on Instagram

Tried cryo sauna for the first time 🤣

A post shared by Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni) on

Impossibile non ‘lamentarsi’ o ridere: la sensazione è davvero incredibile perchè la temperatura può arrivare fino a meno 196 gradi. La permanenza all’interno è di massimo 3 minuti e si può entrare solo utilizzando guanti isolanti termici per mani e piedi. Tra i benefici del macchinario c’è sicuramente il miglioramento della ritenzione idrica ma anche luminosità della pelle e, poichè stimola le endorfine, la criosauna è un toccasana per l’umore! La crioterapia prosegue nei giorni successivi al trattamento urinando o sudando: è consigliabile ovviamente abbinare alla crio anche altri trattamenti, come il drenaggio linfatico, pressoterapia o massaggi manuali.

La crioterapia, come accennato prima, è utile anche ai muscoli, ai tessuti: proprio per questo motivo è un trattamento utilizzato da calciatori e da atleti. Cristiano Ronaldo, ad esempio, si è spesso sottoposto a sessioni di crioterapia in sessioni brevi per recuperare da infortuni e per rinforzare il corpo. Moltissime squadre svolgono il trattamento al termine dell’allenamento.