Caduta libera, accade l’impensabile: “Allarme, regia!”, panico in studio

Caduta libera riparte alla grande: in studio, però, accade ciò che nessuno avrebbe mai immaginato, tensione alle stelle.

Caduta libera
Caduta libera, cala il gelo sullo studio: “Allarme, regia!” (Instagram)

Dopo lo stop dovuto al Covid, il game show pomeridiano di Mediaset è ripartito lunedì scorso alla grande: ancora una volta capeggiato dal simpatico Gerry Scotti, il programma, giunto alla sua nona stagione, martedì 8 settembre è stato visto da quasi due milioni di spettatori nella prima parte e da più di due milioni e mezzo nella seconda parte (18.42%). Nuova scenografia per lo Studio 20 di Cologno Monzese e anche una novità nel gioco: dalla settimana prossima, infatti, verrà inserito “Chissà chi sarà”, che prevede di indovinare l’identità di un personaggio famoso partendo da una lettera comune al suo nome e al suo cognome, come se fosse un cruciverba.

Caduta libera, l’imprevisto che ha fatto scattare l’allarme

Durante la puntata di ieri sera, è accaduto un episodio alqanto singolare: il campione subentrato alla campionessa in carica, dopo aver risposto correttamente a una domanda, ha comunicato a Gerry Scotti la presenza di una cavalletta in studio. Sul pubblico è calato il gelo, ma ecco come ha reagito il conduttore. Al sentire della presenza dell’insolito ospite, Gerry Scotti ha gridato: “Allarme, regia, c’è una cavalletta – aggiungendo – Non toccatela, porta benissimo”. L’insetto, quasi come se sapesse di non essere gradito, ha però abbandonato spontaneamente gli studi di Caduta libera e la puntata ha ripreso a continuare in tutta normalità. Risolto l’inconveniente, Gerry ha salutato uno sfidante che nella vita è un vocal coach, proponendogli di accennare la strofa di una canzone. Il conduttore si è inaspettatamente espresso anche sul Festival di Sanremo, dicendo che non prevede di farlo, ma che se dovesse capitare adotterà una regola molto particolare: “Arriva uno, canta, e se mi sta sulle balle via”, ha spiegato il bravissimo Gerry.

Caduta libera Gerry Scotti
Caduta libera, imprevisto assurdo: “Allarme, regia!” (Instagram)

Saremmo proprio curiosi di vedere Gerry nei panni del nuovo presentatore del Festival di Sanremo, anche perché siamo certi che se la caverebbe alla grande. Siete d’accordo?