Coronavirus, il Cardinale Tagle è positivo: aveva avuto un incontro con Papa Francesco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:25

Il Cardinale Tagle è risultato positivo al Coronavirus: nei giorni scorsi, però, c’è stato un incontro con Papa Francesco a Roma. 

Coronavirus Cardinale Tegle
Il Cardinale Tagle è risultato positivo al Coronavirus. Fonte Foto: Getty Images

Il temibile virus cinese, lo sapete, continua a destare preoccupazione e paura. A distanza di mesi dallo scoppio della pandemia che ha coinvolto tutto il mondo, il Coronavirus continua ad essere una realtà molto pesante nella vita quotidiana di ciascuno di noi. Nonostante non siano i numeri di inizio Marzo scorso, ogni giorno si contano nuovi contagiati e nuovi deceduti. È il caso, ad esempio, del Cardinale Tagle. Proprio come annunciato pochissime ore fa da Matteo Bruni, direttore della Sala Stampa vaticana, sembrerebbe che il prefetto della Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli sia risultato positivo al virus cinese. Stando a quanto si apprende dalla nota ufficiale, sembrerebbe che, al momento, il sessantatreenne sia in isolamento fiduciario a Manila, dove, tra l’altro, è ritornato nelle scorse ore. E che, attualmente, non presenti sintomi. Ovviamente, appena appresa la positività del Cardinale, si è immediatamente predisposto di rintracciare tutte le persone con cui, nei giorni scorsi, ha avuto contatto. Tra questi, c’è anche Papa Francesco. Ecco tutti i dettagli.

Cardinale Tegle positivo al Coronavirus: l’incontro con Papa Francesco

Stando a quanto si apprende da questa nota ufficiale diramata dal direttore della Sala Stampa Vaticana, sembrerebbe che il Cardinale Tagle sia risultato positivo al Coronavirus. L’amara scoperta, a quanto pare, sarebbe avvenuta qualche ora fa. Quando, di ritorno a Manila, capitale delle Filippine, il presidente di Caritas Internationalis si sarebbe sottoposto al tampone faringeo, uscendone, quindi, positivo. Al momento, come specificato da Matteo Bruni, il prefetto della Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli sembrerebbe essere completamente senza sintomi, ma ugualmente in isolamento fiduciario a Manila. Ovviamente, com’è giusto che sia, appena appresa la positività del Cardinale, sono scattati immediatamente tutti i controlli necessari tra coloro che, nei giorni scorsi, hanno avuto contatti con lui. Tra cui, come dicevamo precedentemente, anche Papa Francesco. Proprio a fine Agosto scorso e, con precisione, il 29, Sua Eminenza aveva incontrato il Pontefice a Roma per un’Udienza in Vaticano.

Coronavirus Cardinale Tegle
Fonte Foto: Getty Images

Stando a quanto si apprende, quindi, sembrerebbe che, nei giorni scorsi, il Cardinale Tagle e Papa Francesco abbiano avuto dei contatti in occasione dell’Udienza tenutasi in Vaticano. Al momento, nonostante la positività al Coronavirus di Sua Eminenza, sembrerebbe che le condizioni di salute del Santo Pontefice non siano preoccupanti. Anche perché, stando a quanto si apprende, sembrerebbe che, il 7 Settembre scorso, il Cardinale già sia stato sottoposto ad un tampone che, a quanto pare, sia risultato negativo. Tra l’altro, come senza alcun dubbio ricorderete, non è assolutamente la prima volta che il Pontefice si trova in una situazione del genere. Già nei mesi scorsi, dopo la positività al Coronavirus di un prelato della Segretaria di Stato che viveva con il Papa Bergoglio, il Pontefice si è sottoposto ad un tampone. 

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui