Maria Paola Gaglione, il funerale: parole strazianti da Don Patriciello

Maria Paola Gaglione, il drammatico funerale della ragazza uccisa a Caivano: parole strazianti da parte di Don Patriciello che l’ha vista crescere

Maria Paola Gaglione, il funerale: parole strazianti da Don Patriciello
Maria Paola Gaglione, il funerale: parole strazianti da Don Patriciello (instagram)

Una morte straziante, quella di Maria Paola Gaglione, che ha gettato un’intera comunità nello sconforto. Un dolore inimmaginabile quello che la famiglia sta affrontando in questo momento nel vedere la propria figlia minore aver perso la vita e l’altro figlio coinvolto nella tragedia. Un dolore a cui non si può dare né nome, né forma, né parola. Un dolore che una famiglia non dovrebbe mai dover affrontare e provare. Le dinamiche dei fatti non sono ancora ben chiare, ma man mano le indagini sapranno stabilire cause e colpe. Nel frattempo però ci stringiamo tutti attorno al dolore della famiglia e di Ciro, compagno della ragazza che ha perso la vita e che era con lei al momento dell’incidente. Un dolore straziante anche per il compagno che ha deciso di dedicare a Maria Paola le parole più dolci e sentite e che speriamo possano arrivarle, ovunque sia ora. Parole strazianti, anche quelle di Don Patriciello, che oggi ha dovuto celebrare i funerali della ragazza, che ha battezzato e vista crescere negli anni, all’interno della comunità di Caivano.

Maria Paola Gaglione, il funerale: parole strazianti da Don Patriciello

Ciro e Maria Paola, un amore durato tre anni, che purtroppo ha portato alla scomparsa della ragazza. Nonostante questo, il compagno ha voluto dedicarle alcune righe, per esprimere tutto il proprio dolore e il proprio amore. straziante. Questa è l’unica parola che ci viene in mente per descrivere la situazione attuale. “Dopo 3 anni ti stavo vivendo ma la vita mi ha tolto l’amore mio più grande la mia piccola. Non posso accettarlo perché Dio non mi ha chiamato me? Perché proprio a te amore mio.. non riesco più a immaginare la mia vita senza te…“. Queste le parole di Ciro…

View this post on Instagram

Amore mio.., oggi sono esattamente 3 anni di noi, 3 anni. A prenderci e lasciarsi in continuazione.. avevo la mia vita come tu avevi la tua.. ma non abbiamo mai smesso di amarci.. dopo 3 anni ti stavo vivendo ma la vita mi ha tolto l’amore mio più grande la mia piccola. Non posso accettarlo perché Dio non mi ha chiamato me? Perché proprio a te amore mio.. non riesco più a immaginare la mia vita senza te.. non ci riesco. Non riesco più a dormire penso a te 24 su 24 amore mio, mi manchi, mi manchi tantissimo. Eri l’unica per me, l’unica che mi amava veramente. Non posso accettarlo ancora.. non ci riesco. Mi mancano le tue carezze.. mi manca quanto mi svegliavi la mattina a darmi fastidio. Mi manca tutto di te., non ho mai smesso di amarti dal primo giorno che ti ho vista.., Ti amerò sempre piccola mia.💔🖤

A post shared by Paola ∞ (@ciromigliore_) on

Don Patriciello non ha potuto fare a meno di commuoversi ed esprimere anch’egli tutto il proprio dolore per questa perdita. Una messa seguita da centinaia di persone, la bara bianca e le urla di dolore. Una scena che lascia senza fiato. “Oggi dopo tanto parlare vogliamo volgere lo sguardo a te, Maria Paola. Sei passata nel mondo come un fulmine, travolta da un raggio di sole. Per te la sera è arrivata troppo presto, una dolorosa, tragica fulminea e terribile sera… Non c’è posto per l’odio in chiesa. Accompagnare i genitori in cimitero è sempre triste, accompagnarvi una figlia è devastante. E ora è troppo grande il dolore per poterci illudere di lenirlo con le parole. Anche le parole più belle resterebbero troppo piccole per colmare il dolore provocato dalla tua morte“… A queste parole, non c’è proprio nulla più da aggiungere.