Willy Monteiro, i genitori: “Abbiamo già perdonato gli assassini di nostro figlio”

Willy Monteiro, i genitori: “Abbiamo già perdonato gli assassini di nostro figlio”, la mamma e il papà chiedono giustizia e non vendetta.

willi monteiro
Willy Monteiro, i genitori: “Abbiamo già perdonato gli assassini di nostro figlio”, la mamma e il papà chiedono giustizia e non vendetta.

“Abbiamo già perdonato gli assassini di nostro figlio”. Parole forti, quelle dei genitori di Willy Monteiro, il 21 enne di Paliano ucciso nella notte tra il 5 e il 6 settembre, a Colleferro. Willy è morto dopo essere stato pestato per circa 20 minuti da un gruppo di ragazzi, tra i quali anche i fratelli Bianchi. Ma, nonostante l’immenso dolore, la mamma e il papà del giovane capoverdiano hanno sempre dichiarato di volere giustizia, ma non vendetta.

  • Seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

“Abbiamo già perdonato gli assassini di nostro figlio”, il commento dei genitori di Willy Monteiro, il 21 enne ucciso a Colleferro

I genitori di Willy Monteiro hanno già perdonato gli assassini del figlio, ucciso di botte a Colleferro nella notte tra il 5 e il 6 settembre. Al termine dei funerali del 21 enne, hanno commentato così, ribadendo il loro desiderio: giustizia e non vendetta. Un ultimo saluto struggente, quello tenutosi sabato scorso, al quale hanno partecipato migliaia di persone, tra amici, conoscenti o semplici cittadini, che hanno voluto stringersi intorno alla famiglia in questo momento di profondo dolore.

Le indagini proseguono

In carcere a Rebibbia per l’omicidio di Willy, al momento, ci sono Gabriele e Marco Bianchi, Mario Pincarelli e Francesco Belleggia, ma è caccia ai ‘complici’ dei fratelli Bianchi. Si cerca chi era con loro al momento del pestaggio, ma non è intervenuto per bloccarli e, soprattutto, per soccorrere Willy. Rischiano, quindi, di finire nel registro degli indagati i nomi di altri tre ragazzi, amici dei fratelli Bianchi. Che, insieme agli altri arrestati, sono al momento in isolamento.