Cristiano Malgioglio, gravissima perdita: “Ci lascia un mito”

Cristiano Malgioglio, gravissima perdita: “Ci lascia un mito”, l’ultimo saluto arriva attraverso il profilo social dell’opinionista.

cristiano malgioglio
Cristiano Malgioglio, gravissima perdita: “Ci lascia un mito”, l’ultimo saluto arriva attraverso i social. (Fonte Instagram)

“Grande e immensa come poche…ci lascia Juliette Greco, un mito della canzone francese.” È così che Cristiano Malgioglio ha voluto salutare per l’ultima volta la cantante e attrice, scomparsa mercoledì 23 settembre all’età di 93 anni, nella sua casa di Ramatuelle. Con un post pubblicato sul suo profilo ufficiale di Instagram, Malgioglio ringrazia l’artista per tutte le emozioni che gli ha regalato attraverso la sua musica e la sua voce. In seguito, il messaggio pubblicato poco fa da Cristiano sulla sua pagina social.

  • Seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —-> CLICCA QUI

Cristiano Malgioglio, gravissima perdita: “Ci lascia un mito”, il ricordo della cantante Juliette Greco

Un messaggio da brividi, quello che Cristiano Malgioglio ha dedicato all’artista francese Juliette Greco, scomparsa a 93 anni. “Ho ancora i brividi per il bellissimo Recital al Manzoni di Milano, al quale non potevo mancare”, scrive Malgioglio, lasciandosi andare ad un emozionante ricordo. Un post nel quale Cristiano allega una foto della cantante, icona della musica francese:

Molti fan si sono uniti all’ultimo saluto di Cristiano, ricordando la grande artista. L’annuncio della scomparsa della Greco è stato comunicato dalla famiglia, che ha fatto sapere che “si è spenta circondata dai suoi familiari nella sua casa tanto amata di Ramatuelle. La sua fu una vita fuori dal comune.”

Chi era Juliette Greco

Nata a Montpellier nel 1927, la Greco ha dimostrato sin da piccolissima di avere una grande sensibilità artistica. Oltre ad essere stata un’icona della musica francese, Juliette Greco è celebra anche per il suo ruolo di attrice in Belfagor – il fantasma del Louvre, noto serial degli anni ’60: nello sceneggiato televisivo, Juliette interpreta Luciana Borel. È stata musa ispiratrice di tantissimi artisti, come Miles Davis, Jacques Prevet, Raymond Queneau e Jean Paul Sartre, oltre che icona di emancipazione e modernità Tra le sue canzoni più amate ricordiamo Si tu t’imagines, Les feuilles mortes, Sous le ciel de Paris, Jolie Mome, Il n’y a plus d’apres, Je hais les dimanches.