Coronavirus, Silvio Berlusconi ancora positivo: nuovo tampone per l’ex Premier

Coronavirus, Silvio Berlusconi ancora positivo dopo oltre un mese dal suo contagio: nuovo tampone per l’ex Premier, saltato il compleanno

Coronavirus, Silvio Berlusconi ancora positivo: nuovo tampone per l'ex Premier
Coronavirus, Silvio Berlusconi ancora positivo: nuovo tampone per l’ex Premier (instagram)

L’ex Premier ed esponente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, sono ormai diverse settimane che combatte contro il Coronavirus. Solo qualche settimana fa vi parlavamo della sua situazione clinica all’interno del San Raffaele di Milano e di come il professor Zangrillo fosse comunque positivo sul suo stato di salute. Il dottore infatti aveva esplicitamente e senza alcun tipo di filtro, dichiarato che se l’ex Premier avesse contratto il virus in piena pandemia, quasi sicuramente non avrebbe potuto farcela. Stando a quanto riportato dal medico, la carica virale sarebbe stata troppo forte e potente per l’organismo dell’uomo. Durante la conferenza stampa aveva però dichiarato: “La carica virale del tampone nasofaringeo di Berlusconi era talmente elevata che a marzo-aprile, sicuramente non avrebbe avuto l’esito che fortunatamente ha ora. Lo avrebbe ucciso? Assolutamente sì“. Adesso l’uomo si trova nella propria abitazione e sembra essere sereno e stabile. Possiamo notarlo anche dagli impegni lavorativi che continua a portare avanti da casa, tramite apparecchiature tecnologiche. Il tutto documentato sui social.

Coronavirus, Silvio Berlusconi ancora positivo: nuovo tampone per l’ex Premier

Nonostante sia passato quasi un mese, il tampone effettuato sull’ex Premier ed esponente di Forza Italia, continua a risultare positivo. Una cosa strana, ma non del tutto anomala, si sono registrati infatti casi, anche di persone vip, che hanno combattuto con il virus quasi un mese, prima di essere negativi del tutto.

Il nuovo tampone positivo al Covid è stato effettuato ieri per Silvio Berlusconi. Dopo il ricovero al San Raffaele, il Cavaliere ha deciso di trascorrere la quarantena nella sua Villa San Martino, in un isolamento quasi completo. Con lui, nella residenza di Arcore, la compagna Marta Fascina. Nonostante la quarantena, l’uomo continua a svolgere le mansioni politiche necessarie e lo abbiamo visto anche in videoconferenza con i principali capi di Stato Europei, durante il Summit Ppe. Una vita comunque impegnatissima quella dell’uomo, che però nelle ultime settimane deve riguardarsi bene dallo sforzarsi più del dovuto. Silvio Berlusconi la prossima settimana compirà 84 anni, ma per evitare contatti non ci sarà nessuna festa di compleanno. Stando a quanto si apprende, l’ex premier non avrebbe sintomi rilevanti, a parte l’astenia tipica della convalescenza post Covid. Sappiamo che talvolta questo possa incidere sull’umore, anche pazienti attivi e combattivi come Berlusconi. Ovviamente la situazione sarebbe sotto controllo e sempre monitorata dal professor Alberto Zangrillo.