Flavio Briatore guarito dal Covid a Non è l’Arena: ” Non lo auguro a nessuno”, le forti parole

Flavio Briatore è guarito dal Covid-19 e torna in tv come ospite a Non è l’Arena: “Non lo auguro a nessuno” , le forti parole

Flavio Briatore guarito dal Covid a Non è l’Arena: ” Non lo auguro a nessuno”, le forti parole (Screen La 7)

Il noto imprenditore 70enne Flavio Briatore era risultato positivo al tampone per Coronavirus. Nel corso della sua quarantena domiciliare aveva fatto sapere di essere positivo ma asintomatico ed aveva quindi tranquillizzato quanti lo seguono informandoli delle sue stabili condizioni di salute. E’ di qualche settimana fa la buona notizia: Flavio Briatore è guarito, non ha più il Coronavirus. L’ex marito della showgirl Elisabetta Greograci è potuto quindi tornare alla sua vita di sempre ed ha potuto riabbracciare il suo bambino. Ieri 27 Settembre è andata in onda la nuova puntata di Non è l’Arena, programma condotto da Massimo Giletti in onda su La 7. Ospite di questa puntata è stato proprio Flavio Briatore, che ha fatto quindi il suo ritorno in tv e ci ha informato delle sue attuali condizioni di salute.

Flavio Briatore ritorna in Tv dopo essere guarito dal Coronavirus

Nella puntata di Non è l’Arena, andata in onda ieri domenica 27 settembre su La 7 in collegamento con Massimo Giletti c’era l’imprenditore Flavio Briatore. Dopo la quarantena forzata a causa della positività al Coronavirus, Flavio fa sapere di stare bene e dice di essere stato colpito in una forma molto lieve dal virus, infatti era asintomatico. In ospedale infatti Briatore ci era finito a causa di una prostatite. Flavio racconta di aver sofferto molto la lontananza da suo figlio Nathan Falco che non ha potuto vedere nel corso dei 14 giorni di quarantena in cui ha dovuto rispettare il protocollo di sicurezza. L’imprenditore ha trascorso i giorni di isolamento a casa della politica ed imprenditrice Daniela Santanché che in quei giorni si trovava in vacanza a Forte dei Marmi ed ha ceduto la sua abitazione a Flavio come dimora per la sua quarantena. Dopo essere guarito completamente, Flavio è ritornato a Montecarlo ed ha potuto rivedere suo figlio.Nel corso dell’intervista Briatore fa chiarezza anche sull’equivoco nato in seguito alla sua prostatite ed alla successiva positività al Covid :”Tutti ridono di questa prostatite, ma non la auguro a nessuno, neanche al presidente della Campania che ci rideva sopra. L’anno scorso sono stato malissimo per dieci giorni.”-

Flavio Briatore ritorna in Tv dopo essere guarito dal Coronavirus, in collegamento a Non è l’Arena (Screen Puntata)

Spiega inoltre di essersi sottoposto al test sierologico al suo ritorno dalla Sardegna, e questo primo esame aveva dato esito negativo, quindi non si era preoccupato:
” Quando sono tornato dalla Sardegna, il 19, ho fatto subito il sierologico ed era negativo. Il giorno dopo sono stato male e credevo si trattasse dello stesso problema di prostatite.- Solo successivamente ha scoperto di avere il Coronavirus, come lui stesso dichiara:
“Al martedì mattina mi hanno detto che avevo il coronavirus, ma sono arrivato in ospedale con la convinzione di non essere contagiato”.-
Ha vissuto molto male l’isolamento domiciliare e l’attesa dei risultati dei tamponi che aveva fatto nel corso della sua quarantena :“Io vivevo nel dramma dei tamponi” – ha dichiarato Falvio, nella speranza che il risultato fosse quello sperato. Ha potuto infatti rivedere suo figlio solo dopo aver saputo l’esito dei successivi due tamponi negativi: “Così dopo il secondo tampone sono tornato da mio figlio”