Live, Serena Grandi si difende: “Un tumore di 5 centimetri mi ha distratta, chiedo scusa”

Ospite a Live, su Canale 5, Serena Grandi si difende dalle accuse a lei rivolte che la vorrebbero colpevole di alcuni reati. 

Live Serena Grandi
Live, Serena Grandi respinge le accuse: “Un tumore di 5 centimetri mi ha distratta” (Mediaset Play)

Condannata a 2 anni e 2 mesi di carcere dal Tribunale di Rimini per bancarotta con distrazione di beni strumentali e irregolarità dei libri contabili, Serena Grandi, ospite a Live – Non è la d’Urso, spiega le sue ragioni e rivela dettagli della sua vita privata finora sconosciuti. L’attrice dichiara di aver perso la somma di 700mila euro. L’inchiesta fu avviata nel 2014, quando alcuni dipendenti del ristorante “La locanda di Miranda” a Rimini di proprietà dell’attrice, denunciarono la Grandi per il mancato pagamento degli stipendi. Il locale fu chiuso dopo un anno e nel 2015 ne fu dichiarato il fallimento. Serena, che si è sempre professata innocente, ha annunciato che farà ricorso in Appello. Inoltre, secondo i giudici, l’attrice avrebbe anche sottratto al ristorante stoviglie e documenti. Ma cosa risponde Serena

Serena Grandi a Live: “Ho perso tutto, ricorrerò in Appello”

Nel corso dell’intervista, Barbara d’Urso ha chiesto se l’attrice avesse subito anche il pignoramento di tutti i suoi beni e Serena ha confermato anche questo. L’attrice ha precisato che le cose sottratte al ristorante erano di sua proprietà. Si trattava infatti di uno stendino, del letto di suo figlio, 2 vetrinette, alcuni suoi libri. Ha inoltre ammesso il fallimento dell’attività di ristorazione aperta a Rimini, ma ha anche fatto presente che non esiste traccia di chi ha preso la buonuscita. Serena ha anche ammesso l’errore di non aver seguito attentamente il processo, ma a ciò ha addotto una motivazione secondo lei più che valida: l’attrice ha infatti raccontato di essere stata male in salute, di essere stata più volte in ospedale per due anni e che il tumore di 5 centimetri che l’ha colpita l’ha distratta dalla vicenda. Serena Grandi rivendica di essere stata un’attrice che ha dato tutto al suo pubblico per 40 anni di cinema e ha accusato molta gente di essere solamente invidiosa della sua carriera: “Avevo tantissimi soldi, ho fatto lavorare tutti”, dichiara la Grandi. La bellissima Serena ha poi raccontato di aver assunto nel suo ristorante anche un ex detenuto per dargli una possibilità di riscatto, ma che dopo il successo del film “La grande bellezza”, chiuse il locale per i tanti impegni di quel periodo.

Live Serena Grandi
Live, Serena Grandi accusata si difende: “Un tumore di 5 centimetri mi ha distratta, chiedo scusa” (Instagram)

Accuse pesantissime quelle rivolte a Serena Grandi, la quale però promette di far chiarezza su tutti i reati che le vengono attribuiti.

 

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui