X Factor, Hell Raton è fidanzato? Le curiosità sulla sua vita privata

Hell Raton, giudice di X Factor, è fidanzato? Ecco tutte le curiosità sulla vita privata del giovane classe ’90.

hell raton fidanzato
Hell Raton è fidanzato? Ecco le curiosità sulla vita privata del giudice di X Factor

Lo stiamo conoscendo su Sky Uno in qualità di giudice di X Factor. Hell Raton fa parte del tavolo dei ‘fantastici quattro’, chiamati a valutare e dare vita a nuovi talenti. Insieme ad Emma, Manuel Agnelli e Mika stanno regalando, ogni giovedì in prima serata su Sky Uno, tanta musica, risate ed intrattenimento. Il giovane è un discografico, manager e direttore artistico e creativo: ha fondato una crew insieme a Salmo e Slait nel 2010. Per molti è ‘un volto nuovo’ alla televisione, ma dietro le quinte, nel mondo della musica, è una vera star. Hell Raton è il suo nome d’arte: si chiama Manuel Zappadu ed è un classe ’90. E’ nato in Sardegna da papà sardo e madre dell’Ecuador: è infatti cresciuto a Quido, capitale dell’Ecuador, poi si è trasferito ad Olbia quando aveva 11 anni. Tutti i fan di X Factor stanno apprezzando non poco le sue idee, i suoi ‘Si’ ed i suoi ‘No’: molte donne e ragazzine si sono letteralmente innamorate di lui. Capelli ricci, occhi a mandorla ed uno stile incredibile: è il classico che farebbe innamorare chiunque! Ma sapete se il suo cuore batte per qualcuno? Ve lo sveliamo subito!

X Factor, Hell Raton è fidanzato? Le curiosità sulla sua vita privata

Hell Raton è fidanzato? In tante volete saperlo: la risposta purtroppo non la conosciamo! Il giovane classe ’90 è molto riservato sulla sua vita privata: il suo profilo Instagram è stato inaugurato con la nuova avventura ad X Factor, pertanto le foto pubblicate sono poche e tutte parlano di lavoro. Del suo privato sappiamo che prima di trasferirsi a Milano, dove vive oggi, ha vissuto qualche anno a Londra. In un’intervista al Corriere, ha rivelato di aver preso il suo primo volo intercontinentale, da solo, a 7 anni, dall’Ecuador all’Italia: “Su quell’aereo ho conosciuto una bimba sudamericana con genitori giapponesi. Ho capito non ero un supereroe ma che tante nuove generazioni avevano in loro culture miste“. Hell Raton ha raccontato di non esser sempre stato semplice vivere da italo-ecuadoriano: “In Ecuador mi chiamavano l’italiano, in Italia il sudamericano. Con la differenza che nel primo caso faceva figo, nell’altro no. I primi anni non me la sono vissuta bene: sono uno che ha imparato a darle prendendole. La diversità fa paura, specie in realtà di provincia. Ma mi è servito per crescere“.

Il perchè del suo nome d’arte

Perchè ‘Hell Raton’? Al Corriere il giovane discografico ha raccontato di non aver mai amato i complimenti per la bellezza. In casa tutti i parenti gli ricordavano sempre quanto fosse bello: ha deciso così di chiamarsi con una cosa che non piace a nessuno, ha rivelato. ‘Raton’ si traduce dallo spagnolo come ‘topo’.