Rocco Hunt, sapete perché si chiama così? Il significato dello pseudonimo del rapper

Rocco Hunt, sapete perché si chiama così? Il significato dello pseudonimo del rapper salernitano.

rocco hunt pseudonimo
Rocco Hunt, sapete perché si chiama così? Il significato dello pseudonimo del rapper salernitano. (Fonte Instagram)

Era il 2014 quando il salernitano Rocco Hunt ha vinto il Festival di Sanremo, nella sezione Nuove Proposte’, con quella che sarebbe diventata un vero e proprio tormentone. “Nu juorno buono”, un vero e proprio inno alla terra di origine del rapper, al quale è legatissimo. Oggi, ha distanza di anni dal trionfo sul palco dell’Ariston, il cantante è diventato uno dei più amati del momento. Una carriera ricca di successi, tra cui l’ultimo, lanciato poco dopo il lockdown, che è diventato uno dei tormentoni più ascoltati e ballati dell’estate 2020: A un passo dalla luna, realizzato in collaborazione con Ana Mena. Rocco Hunt ha partecipato anche all’ultimo album di Gigi D’Alessio ‘Buongiorno’, una raccolta di duetti in cui il napoletano ha collaborato con i migliori rapper della scena musicale campana: Rocco Hunt ha interpretato il brano ‘Chiove’. Ma, come è solito nel modo rapper, Rocco Hunt non è il vero nome del salernitano, bensì lo pseudonimo di Rocco Pagliarulo. Ma da dove deriva il suo soprannome? Ve lo sveliamo noi!

  • Seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

Rocco Hunt, sapete perché si chiama così? Da dove nasce lo pseudonimo del rapper

Nato e cresciuto a Salerno, precisamente nel quartiere di Pastena, Rocco Hunt è uno dei rapper più amati del momento. L’amore per la sua terra ha segnato l’inizio del suo successo, quando, nel 2014, ha trionfato a Sanermo Giovani, col brano È nu juorno buono. Da quel momento, una serie di successi per il rapper salernitano: da A verità a Vieni con me, fino ad arrivare ad uno dei brani più ascoltati del 2020, A un passo dalla luna, con Ana Mena. Un successo destinato a crescere sempre di più, ma forse non tutti sanno che Rocco Hunt non è il vero nome dell’artista. È molto consueto, tra i rapper, utilizzare pseudonimi  e ‘Hunt’ è proprio quello di Rocco Pagliarulo. Ma perché si chiama così? Qual è il significato del suo nickname? Ebbene, tutto nasce da una passione del salernitano, che prima di iniziare a cantare, si è cimentato nel mondo dei graffiti. E Hunt era proprio la ‘tag’ con cui Rocco firmava i suoi murales. Ecco perché, quando ha iniziato a fare rap, il salernitan ha deciso di chiamarsi inizialmente Hunt Mc, per poi aggiungere semplicemente il suo nome alla tag: da qui Rocco Hunt.

(Instagram)

Una curiosità che forse non tutti conoscevano del famoso rapper. Voi lo sapevate?