Carlo Conti, incredibile retroscena sul suo passato: sapete che lavora faceva prima del successo?

Carlo Conti è uno dei conduttori italiani più apprezzati e il suo successo è incredibile, ma sapete che lavoro faceva prima del successo? Ecco l’incredibile retroscena.

Carlo Conti lavoro
Carlo Conti, sapete che lavoro faceva prima del successo? Incredibile retroscena (fonte getty)

Carlo Conti è uno dei volti più amati della televisione italiana, apprezzatissimo per la sua energia e simpatia, il suo grande talento lo ha condotto lungo una carriera brillante e in continua ascesa. Originario di Firenze, si cimenta agli inizi come direttore artistico per poi approdare in Rai dove, grazie al programma Big!, vince numerosi premi tra cui il Telegatto. Da quel momento, Carlo Conti è inarrestabile e con il passare degli anni diventa sempre più ricercato e famoso: conduce Miss Italia nel Mondo, la cerimonia per il David di Donatello e Domenica In, dove lavora con la grande Mara Venier da poco tornata al timone del programma con un esordio da bomba. Carlo Conti è inarrestabile, diventa ospite di programmi di immenso successo come Ti lascio una canzone e per tre anni di fila sarà il direttore artistico di Sanremo, di cui è anche conduttore. Ma prima del grande successo, che lavoro faceva Carlo Conti? Scopriamo l’incredibile retroscena.

 

Carlo Conti, ecco che lavoro faceva prima del successo

La passione per il mondo dello spettacolo ha accompagnato Carlo Conti fin da giovanissimo. Nonostante la possibilità di un lavoro stabile e sicuro, il conduttore sentiva che la sua strada era un’altra e, per fortuna, ha avuto ragione: oggi è uno degli artisti più apprezzati e richiesti del panorama italiano. Prima del successo, tuttavia, Carlo Conti svolgeva un lavoro del tutto diverso: era stato assunto a tempo indeterminato in banca. A rivelarlo è proprio lui al Corriere della Sera. Il conduttore ha raccontato che fu assunto poco dopo la fine degli studi e che si occupava di analisi di bilancio e di capire se un finanziamento fosse possibile o meno. Pare che fosse molto bravo nel suo lavoro, tanto che pur di tenerlo con sé la banca iniziò a inviarlo presso altre banche in rappresentanza del loro operato. Nonostante la giornata già piena, Carlo Conti continuava a lavorare in radio, la sua grande passione, fino a quando non si è deciso a lasciare il lavoro in banca perché: “quella vita gli stava stretta” poiché non era coinvolto emotivamente. Per fortuna, grazie alla scelta compiuta, Carlo Conti ci ha regalato la possibilità di conoscere il grande artista che è.

Carlo Conti
Carlo Conti prima del successo lavorava in banca (fonte Getty)

Impossibile immaginare il simpaticissimo Carlo Conti sommerso di scartoffie, per fortuna ha inseguito il suo sogno e può deliziare il pubblico con il suo talento!