Agorà, Ricciardi avverte sul boom di contagi: cosa rischia l’Italia

Walter Ricciardi, professore di Igiene all’Università Cattolica, ospite ad Agorà avverte sui tanti contagi: qual è il pericolo per l’Italia.

Ricciardi contagi
Agorà, Ricciardi avverte sui contagi: cosa rischia l’Italia (Youtube)

L’Italia è di nuovo nella morsa del Coronavirus, questo ormai è un dato di fatto. Alla luce delle ultime cifre sui contagi, il rischio di vedere l’intero Paese ripiombare nel baratro degli ospedali strapieni e delle bare che non si contano è, a questo punto, davvero molto alto. Il consigliere del ministro Speranza e docente all’Università Cattolica, Walter Ricciardi, è intervenuto nel corso della trasmissione Rai ‘Agorà’ ed è stato chiarissimo nel prospettare lo scenario che potrebbe verificarsi in Italia nelle prossime settimane. “Siamo sulla lama di un rasoio, se non interveniamo subito tra due o tre settimane rischiamo di ritrovarci come in Francia, Spagna e Gran Bretagna”, ha detto Ricciardi senza mezzi termini.

Ricciardi sulla situazione dei contagi: “Gran parte della colpa a politici e scienziati”

Secondo Ricciardi, regioni come la Campania, il Lazio e la Lombardia sono fonti di grande preoccupazione. Basti pensare che solo in Campania c’è lo stesso numero di infetti che c’era in tutta Italia a maggio. Sarebbe stato un grande errore da parte dei politici e dei medici sottovalutare il pericolo dei contagi dicendo che il virus si era indebolito, senza aspettare prima che questi si azzerassero. Le vacanze estive sono state poi la condanna definitiva, sottolinea Ricciardi: “Tanti sono andati in vacanza in Paesi come Croazia, Malta, Grecia e Spagna che non avevano mai attuato misure rigorose come le nostre e quindi più a rischio”. Il professore insiste soprattutto sulla pericolosità che certamente è ancora propria del Covid, ad oggi ancora molto contagioso. E’ importante tenere a mente che la diffusione principale dell’infezione avviene in famiglia. Se le cose dovessero continuare in questo modo, per Walter Ricciardi il rischio di un nuovo lockdown esiste e va evitato assolutamente. Per scongiurare questo pericolo, vanno osservate scrupolosamente le misure anticontagio: distanza di sicurezza, mascherine ed igiene delle mani e degli ambienti. 

Ricciardi contagi
Agorà, Ricciardi avverte sull’esplosione dei contagi: cosa rischia l’Italia (Youtube)

Le parole del professor Ricciardi sono state chiarissime e invitano tutti noi alla responsabilità per evitare lockdown sia nazionali che locali.

 

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui