Dopo ore di ricerche, trovato il corpo esanime di Desiré: proclamato lutto cittadino

Dopo ore di intense e disperate ricerche, è stato trovato il corpo esanime di Desiré Quagliarella: è stato proclamato il lutto cittadino. 

corpo Desirè
Trovato il corpo di Desirè Quagliarella accanto ad un ponte. Fonte Foto: Facebook

Una storia davvero tristissima e, soprattutto, più che tragica: dopo ore di intense e di disperatissime ricerche, è stato trovato il corpo esanime di Desirè Quagliarella. Il tutto è avvenuto nelle scorse ore. Quando, a causa di un violento temporale che ha colpito il Salernitano, è purtroppo esondato il torrente Malnome. Determinando, quindi, il completo allegamento delle zone circostanti. Ad averne la peggio da questo fenomeno naturale sono stati i cittadini. Ed, in primis, la giovanissima ventiseienne originaria di Stio. Sin dalle prime ore del pomeriggio, la ragazza è risultata dispersa. Fino a quando, dopo ore di intensissime ricerche, è stato trovato il corpo di Desiré Quagliarella accanto ad un ponte. Un finale davvero tragico, da come si può chiaramente intendere. Ed è proprio per questo motivo che è stato proclamato lutto cittadino. Ecco tutti i dettagli.

Trovato il corpo esanime di Desirè Quagliarella: è lutto cittadino

Era stato annunciata l’allerta Meteo nella giornata di ieri, Mercoledì 7 Ottobre, nel Salernitano. Ed, in particolare, nel Basso e nell’Alto Cilento. Veri e propri temporali si sono abbattuti sul territorio campano, determinandone, come dicevamo precedentemente, la morte di una giovane ventiseienne del posto. Desirè Quagliarella, questo purtroppo è il nome della vittima, si trovava in auto con il suo fidanzato. Quando, a causa dell’esondazione del torrente Malnome, la vettura è stata completamente travolta dalla furia delle acque. Il giovane, fortunatamente, è riuscito a salvarsi. E ad uscire prontamente dall’auto. A differenza, invece, della ragazza originaria di Stio. Che, sin da subito, è risultata letteralmente dispersa. Inevitabile, quindi, l’intervento di Vigili del Fuoco, dei Carabinieri e Protezione Civile. Che, immediatamente, si sono messi alla ricerca disperata della ragazza. Purtroppo, però, non c’è stato nulla da fare. Dopo ore di intensissime ricerche, il corpo esanime di Desirè Quagliarella è stato trovato accanto ad un ponte proprio dalle autorità locali.

corpo Desirè
Fonte Foto: Facebook

Un finale, da come si può chiaramente comprendere, davvero tragico. Il corpo di Desirè Quagliarella, la giovane ventiseienne di Stio uccisa dall’esondazione del torrente Malnome, è stato trovato accanto ad un ponte, dove molto probabilmente è stato trasportato dalla furia delle acque. Un dolore davvero immenso per tutti gli abitanti del paesino del Salernitano, quindi. E che, com’è giusto che sia, ha fatto decidere al primo cittadino di proclamare lutto cittadino.

Segui anche il nostro canale iNstagram –> clicca qui