Governo, in arrivo il nuovo Dpcm: mascherine anche in casa, chiusura bar alle 21 e le altre novità

Annunciate dal premier Conte in videoconferenza le disposizioni introdotte nel nuovo Dpcm a Regioni e Comuni: ecco cosa cambia.

Dpcm Giuseppe Conte
Conte, in arrivo il nuovo Dpcm: ecco cosa cambia (Instagram)

Non sono poche le novità del nuovo Dpcm annunciato da Giuseppe Conte: dalle mascherine che si esorta ad utilizzare anche in casa se si ricevono ospiti al di fuori del nucleo familiare convivente alle feste private con un numero massimo di 6 persone, dallo stop agli sport amatoriali di contatto al divieto di fare gite scolastiche. Queste, per sommi capi, le regole anti Covid che saranno contenute nel prossimo Dpcm che andrà a sostituire quello attualmente in vigore e in scadenza giovedì prossimo, che Conte ha illustrato a Governatori ed Enti locali alla presenza dei ministri Speranza e Boccia. Le Regioni avrebbero chiesto 24 ore di tempo per prendere visione e valutare il nuovo Dpcm. Inoltre chiedono il ritorno alle lezioni da remoto per gli studenti delle scuole superiori: in tal modo si arginerebbe anche il problema dell’affollamento sui mezzi pubblici. Ma vediamo precisamente quali novità introdurrà il nuovo Dpcm.

Nuovo Dpcm, le norme nel dettaglio

Oltre a quanto accennato prima riguardo all’uso delle mascherine anche in casa, ecco quali saranno le norme da rispettare con il nuovo Dpcm:

i bar che non fanno servizio di ristorazione dovranno chiudere alle 21, pub e ristoranti invece chiuderanno a mezzanotte; il numero massimo consentito per matrimoni, cresime, comunioni e funerali è di 30 persone; divieto di organizzare feste private, e per quelle in casa il numero massimo raccomandato è di 6 persone. Su questo punto, il presidente del Consiglio avrebbe spiegato che si sta ancora valutando l’introduzione di un divieto vero e proprio anche in casa. La decisione definitiva potrebbe essere presa nel corso della riunione dei capi delegazione questa sera. Per quanto concerne gli eventi sportivi, non cambia sostanzialmente nulla se si tratta di stadi all’aperto, dove il limite resta il numero di mille persone. Stop agli sport di contatto, a livello amatoriale, come le partite di calcetto o di basket tra amici, ma vengono consentite le partite di calcio a 5 a livello dilettantistico, per le società che abbiano adottato protocolli per la prevenzione dei contagi.

Giuseppe Conte Dpcm
Governo, in arrivo il nuovo Dpcm: chiusura dei bar alle 21 e le altre novità (Instagram)

Col nuovo Dpcm cambierà invece la situazione per gli eventi sportivi al chiuso, dove precedentemente il limite massimo era di 200 persone.

 

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui