Chi era Jole Santelli, la prima donna eletta presidente della Regione Calabria

Chi era Jole Santelli, la prima donna eletta presidente della Regione Calabria ; carriera e attività politica.

chi era jole santelli
Chi era Jole Santelli, la prima donna eletta presidente della Regione Calabria ; carriera e attività politica. (Fonte Youtube)

Si è spenta nella notte tra il 14 e il 15 ottobre 2020 Jole Santelli, presidente della Regione Calabria dal 15 febbraio 2020. Nata a Cosenza, il 28 dicembre del 1968, ha studiato all’Università di Roma La Sapienza, laureandosi e specializzandosi in Diritto e procedura penale. Avvocato di professione, ha mosso i primi passi in politica nel Partito Socialista Italiano, per poi iscriversi, nel 1994, a Forza Italia: nel ’96 ha collaborato con l’ufficio legislativo del gruppo Forza Italia in Senato, e alla Camera nel 1998. Nel 2020 è diventata la prima donna eletta presidente della Regione Calabria.

Chi era Jole Santelli, la prima donna eletta presidente della Regione Calabria, scomparsa a 51 anni

Jole Santelli è stata la prima donna eletta Presidente della Calabria, e la seconda donna eletta presidente di una Regione del sud Italia. Il 9 dicembre 2019 si era dimessa a sindaco di Cosenza, e pochi giorni dopo è stata indicata da Forza Italia come candidata a presidente della Calabria, per le elezioni del 26 gennaio 2020. Elezioni in cui la Santelli ha ottenuto il 55,3 % dei consensi, contro il 30,2% del suo avversario, Filippo Callippo ( PD e civiche). Deputata dal 2001 al 2020, è stata sottosegretaria al ministero della Giustizia dal 2001 al 2006, nel corso del secondo e terzo governo Berlusconi. È stata sottosegretaria al Ministero del Lavoro e delle politiche sociali nel 2013, nel governo Letta. La governatrice della Calabria era malata da tempo di tumore. Ancora da accertare le cause della morte, avvenute nella notte tra il 14 e il 15 ottobre, nella sua abitazione di Cosenza, ma secondo i primi riscontri la governatrice è stata colpita da un malore di natura cardiaca.

.Il mondo politico, di qualsiasi partito e colore, si unisce al dolore per la scomparsa della presidente. “Sono addolorato, eravamo amici da una vita. È stata il mio vicesindaco, una donna di una forza incredibile, non ho parole”, dichiara Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza. “La dedizione, il coraggio, l’amore per la sua terra, l’avevano portata ad essere la prima donna presindere della regione Calabria. Mancherà ai suoi cari, mancherà a tutti noi, ma soprattutto mancherà a tutti i calabresi”, è il messaggio di Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e Deputata di Forza Italia.

La Regione Calabria sarà ora governata dal vice presidente della giunta regionale della Calabria, Antonio Spirlì (Lega).

 

  • Seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI