Tu si que Vales, la storia di Raffaele emoziona tutti: le parole di Maria De Filippi sono da applausi

Un momento di grande emozione a Tu si que Vales per l’incredibile storia di Raffaele: le parole di Maria De Filippi sono da applausi.

Tu si que Vales Raffaele
Tu si que Vales, Raffaele commuove il pubblico e la giuria: le parole di Maria De Filippi sono da applausi (fonte screenshot video)

Raffaele arriva a Tu si que Vales per raccontare la sua storia e dare “forza e coraggio” a chiunque stia affrontando una situazione come la sua. Su diversi tabelloni luminosi accanto a lui spiccano parole davvero toccanti, profonde, che lasciano senza fiato. Come il suo racconto, un’altra grande emozione che lascia tutti in lacrime, come già accaduto. Raffaele è affetto dalla sindrome di Treacher Collins, una malattia che causa diverse problematiche, tra cui problemi respiratori e malformazione del viso, ma non intacca le capacità intellettive. Ha spiegato di essere stato sordo per gran parte della sua vita e riuscire a sentire, adesso, grazie a degli apparecchi. A Tu si que Vales, il racconto di Raffaele emoziona profondamente tutti i giudici e il pubblico. “I miei genitori mi hanno dato solo amore e affetto, senza mai abbandonarmi” ha spiegato il giovane. “Mi ritengo molto fortunato” aggiunge, pensando a quei bambini che non sono stati accolti e amati come lui dalla famiglia. Raffaele continua il suo racconto a Tu si que Vales: da piccolo, a scuola, è stato preso di mira per il suo aspetto. Ha pianto di nascosto, per non ferire i suoi genitori. “Sono stato preso in giro da coetanei e adulti” ha detto. Il bullismo lo ha profondamente segnato: “Mi hanno chiamato mostro, ma perché?”. Raffaele racconta che, d’improvviso, qualcosa dentro di lui è cambiato.

Tu si que Vales, Raffaele lascia in lacrime giudici e pubblico: le parole di Maria De Filippi

Raffaele arriva a Tu si que Vales per combattere il bullismo. “Siate gentili” sono le sue ultime parole, che generano un boato di applausi in studio. La diversità, afferma, non deve essere motivo di discriminazione. “Devi imparare a f********e, non sempre la gente capisce” dice Maria De Filippi. “Non potrai mai combattere contro l’ignoranza” aggiunge la celebre conduttrice. Spiega che oggi c’è molta possibilità di esprimere le proprie opinioni pubblicamente, ma spesso questa possibilità è usata in modo irresponsabile, come quando sui social si scrivono cattiverie. “Vai a testa alta” afferma Maria De Filippi. Raffaele racconta a Tu si que Vales di essere autonomo, di non avere limiti, di lavorare. “Tu sai cosa significa fare una lotta durissima” conferma Gerry Scotti. “Mi sono sentito un imbecille tutto il tempo, tu sei un grande e basta” dice Teo Mammuccari, spiegando quanti problemi inutili ci facciamo nel quotidiano e quanto appaiano banali a confronto. Raffaele è davvero l’esempio perfetto di una persona che vale!

Tu si que Vales
Grande commozione a Tu si que Vales (fonte screenshot video)

Una storia e un messaggio davvero incredibili!