Mara Venier lascia Domenica In: scelto già il conduttore?

Mara Venier pronta a lasciare la conduzione di Domenica In: la Rai ha già scelto il conduttore? Ecco le indiscrezioni

domenica in conduttore chi sarà
Domenica In, Mara Venier dice addio: chi sarà il nuovo conduttore? (Fonte: Instagram)

Mara Venier è pronta a lasciare Domenica In. La conduttrice il prossimo anno non sarà alla conduzione del famoso programma di Rai Uno. La Venier, infatti, vuole dedicarsi alla famiglia e soprattutto al marito Nicola Carraro. La conduttrice veneziana ha preso il programma nel 2018, riportandolo in auge. La trasmissione, infatti, proveniva da alcune stagioni deludenti dal punto di vista degli ascolti.

Mara Venier lascia Domenica In: chi sarà il conduttore?

La Rai deve risolvere una grossa grana. Mara Venier vuole lasciare Domenica In. La conduttrice ha dichiarato di volersi dedicare alla famiglia e soprattutto al marito. La notizia non è ancora ufficiale, ma è nell’aria ormai da tempo. La rete pubblica deve allora cercare un sostituto e soprattutto un sostituto all’altezza. La lista è lunga, ma trovare un conduttore o una conduttrice che non faccia rimpiangere la Venier è veramente difficile. I numeri ottenuti in questi anni dalla conduttrice veneziana sono difficili da replicare. La Rai, però, sembrerebbe avere un asso nella manica.

La puntata odierna di Domenica In è stata aperta in modo insolito. La conduttrice, che martedì festeggerà settant’anni, ha voluto ripercorrere la sua carriera e ad intervistarla è arrivato Carlo Conti, uno dei migliori conduttori della rete. Per un giorno le parti si sono invertite: Carlo ha intervistato la padrona di casa ed è stata una chiacchierata lunga e molto emozionante. Quello di oggi, però, potrebbe essere stato un vero e proprio passaggio di consegne. Secondo alcune indiscrezioni raccolte sul web, infatti, la Rai starebbe pensando proprio a Carlo Conti per sostituire Mara Venier. La scelta non sarebbe affatto azzardata, perchè, come abbiamo già sottolineato, Conti è uno dei migliori conduttori in circolazione.