Conte annuncia il vaccino anti Covid: “Possibili prime dosi a dicembre”

Giuseppe Conte parla del vaccino anti Covid: le prime dosi potrebbero arrivare all’inizio di dicembre, ecco da cosa dipende e le parole del Presidente del Consiglio. 

conte vaccino
Giuseppe Conte annuncia l’arrivo del vaccino: il presidente del Consiglio fa ben sperare, ecco le sue parole

L’aumento dei contagi di Coronavirus fa tremare l’intero mondo. In Italia i casi di Covid aumentano ed il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte proprio domenica 18 ottobre ha varato un nuovo dpcm con nuove misure restrittive anti Covid. Vietate feste, cerimonie, sagre, fiere, ristoranti e bar aperti fino alle ore 24, vietati gli sport di contatto a livello amatoriale. Sono queste alcune delle regole da rispettare in questo periodo così delicato per tutti. Arriva però una buona notizia questa mattina dal premier: i cittadini sperano di mettere fine a questo virus che sta distruggendo vite e l’economia. Ecco le parole di Conte riportate dal portale dell’ANSA.

Conte annuncia il vaccino anti Covid: “Possibili prime dosi a dicembre”

Giuseppe Conte accende una speranza in tutti i cittadini d’Italia e del mondo. Il presidente del Consiglio a Bruno Vespa per il libro ‘Perchè l’Italia amò Mussolini (e come ha resistito alla dittatura del Covid’ ha confessato che potrebbe uscire a breve il vaccino. Il premier ha annunciato: “Se le ultime fasi di preparazione (il cosiddetto ‘rolling value’) del vaccino Oxford-Irbm Pomezia-Astrazeneca saranno completate nelle prossime settimane, le prime dosi saranno disponibili all’inizio di dicembre”. Le parole sono riportate dall’ANSA.

Non è il primo a parlare di vaccino negli ultimi giorni: il 17 ottobre l’immunologo Roberto Burioni lanciava una splendida notizia. “Abbiamo una data. Albert Bourla, amministratore delegato di Pfizer scrive che se tutto andrà bene presenterà una richiesta per un’autorizzazione di emergenza del vaccino contro COVID-19 nella terza settimana di novembre 2020. Forza!” era il suo tweet sul suo canale Twitter. Ed ancora, il Ministro degli Esteri Di Maio diversi giorni fa ha annunciato che a gennaio si inizieranno le vaccinazioni in Italia. Entro la fine del 2020 potrebbe realmente arrivare il vaccino anti Covid: l’ipotesi è stata lanciata anche dal direttore generale dell’OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus.