Napoli, Covid fuori controllo: l’allarme dei medici, “Agire o vedremo sfilare le bare”

Grido d’allarme del vicepresidente dell’Ordine dei Medici: Napoli nella morsa del Covid, se non si agisce sfileranno le bare dei morti.

Napoli Covid
Napoli, allarme Covid: sos dei medici, “Agire subito” (Pixabay)

“Napoli è malata. Non rendiamo vana la sofferenza dei mesi scorsi, altrimenti molto presto saremo costretti a vedere sfilare carri militari impegnati a trasportare altrove le bare dei nostri cari. Il Covid non lascia seconde occasioni, i nostri medici lo sanno bene”: è Bruno Zuccarelli, vicepresidente dell’Ordine dei Medici di Napoli, a scrivere queste parole in una lettera che vuole essere un appello, un grido di aiuto a non vanificare gli sforzi fatti nei mesi scorsi per contenere l’epidemia di Covid. Il capoluogo campano è ormai preda del virus e Zuccarelli lo dice forte e chiaro: girare la testa dall’altra parte e fingere che il problema non esista non servirà a risolvere la situazione gravissima in cui Napoli si trova in questo momento.

Covid a Napoli: fondamentale il rispetto delle regole, in gioco la salute di tutti

Non usa mezzi termini Bruno Zuccarelli: i campani non possono permettersi esitazioni riguardo al rispetto delle regole anti contagio: “In ballo c’è la nostra salute e la situazione, vi assicuro, è più grave di quanto possa apparire”, dice il vicepresidente, dichiarandosi fiducioso verso i napoletani, capaci sempre di risorgere dalle tragedie. “Non abbiamo ancora passato il punto di non ritorno se capiamo che dai nostri comportamenti dipende la vita di centinaia di persone possiamo essere noi a decidere del nostro futuro prossimo. Non aspettiamo che qualcuno ci imponga regole. Non sarà facile, ma se ciascuno farà la propria parte sarà possibile”, aggiunge Zuccarelli. L’invito è di non vedere le restrizioni come un motivo di lotta tra politica e cittadinanza, dal momento che in gioco c’è la salute di tutti.

Napoli Covid Vincenzo De Luca
Napoli, Covid fuori controllo: “Agire o vedremo sfilare le bare” (Instagram)

Il presidente Vincenzo De Luca ha annunciato di essere pronto a chiedere il coprifuoco, il blocco di tutte attività e della mobilità a partire già da questo fine settimana. Da venerdì in Campania si chiuderà tutto alle 23 come si è chiesto anche in Lombardia.

 

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui