Coronavirus, positivo il regista italiano da premio Oscar: in isolamento

Il Coronavirus colpisce ancora, stavolta ad essere positivo è un regista italiano di film che hanno ricevuto premi e candidature agli Oscar: si trova in isolamento.

Coronavirus regista positivo
Coronavirus, positivo il registra premio Oscar italiano: è in isolamento (fonte Getty)

L’allarme Coronavirus continua a imperversare in Italia: positivo il celebre regista da premio Oscar che si trova attualmente in isolamento. Proprio in questi giorni sono state messe in atto nuove misure di sicurezza dal Governo e dalle singole regioni per tentare di arginare il contagio. Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha deciso anche di rivolgersi a dei personaggi di spicco per cercare di far comprendere l’importanza dell’utilizzo della mascherina. Nonostante il grande senso di responsabilità dimostrato dalla popolazione in questi mesi difficili, il virus continua ad espandersi. Contagiati diversi volti noti del panorama internazionale, come alcuni dei partecipanti al Giro d’Italia e sportivi. Arriva adesso la notizia che il celebre regista premio Oscar, Gabriele Salvatores, è positivo al Coronavirus.

Coronavirus, positivo il regista Gabriele Salvatores

Il suo “Mediterraneo” ha vinto il premio Oscar al miglior film in lingua straniera. Di origine napoletane, Gabriele Salvatores è uno dei registi più famosi e apprezzati del panorama italiano e internazionale. Tra i suoi capolavori troviamo il magnifico “Io non ho paura“, altro film candidato all’Oscar. Giunge proprio in queste ore la notizia che il celebre regista è positivo al Coronavirus. Si trova in isolamento, come da regolamento, sebbene pare sia asintomatico. Per questo motivo Gabriele Salvatores non potrà partecipare alla festa del Cinema di Roma, dove era atteso per presentare “Fuori era primavera“. Si tratta di un film-documentario dedicato proprio al periodo di lockdown che il paese ha dovuto affrontare. Uno scherzo del destino ha impedito al regista di prendere parte alla presentazione. Ricordiamo che “Fuori era primavera” è stato girato in “smart-working”: una sorta di esperimento per il campo delle produzioni.

Gabriele Salvatores Coronavirus
Gabriele Salvatores, il celebre regista positivo al Coronavirus (fonte getty)

Non possiamo che augurare a Gabriele Salvatores di rimettersi presto e continuare a tenere alta l’attenzione per fronteggiare il Coronavirus. Fondamentale è il senso di responsabilità di ognuno di noi in un momento tanto critico e delicato. Nella speranza che questo periodo buio veda presto la fine.

Seguite anche il nostro profilo Instagram: qui