Coronavirus, flash mob a Napoli dopo le parole di De Luca: violenti scontri in strada

Coronavirus, organizzato un flash mob a Napoli dopo le parole del presidente Vincenzo De Luca: violenti scontri in strada, accade di tutto. 

Coronavirus flash mob Napoli
Coronavirus, flash mob a Napoli: violenti scontri in strada. Fonte Foto: Facebook Ciro Pellegrino

Proprio da questa sera, Venerdì 23 Ottobre, è scattato il coprifuoco in Campania. I contagi da Coronavirus, come abbiamo raccontato in diversi nostri articoli, sono in netto aumento in questa regione. Ed è per questo motivo che c’è la necessità di operare ed, ovviamente, agire immediatamente. Non è un caso, ad esempio, se, in una sua recentissima conferenza stampa, Vincenzo De Luca ha chiesto un immediato intervento dello Stato. Prima che la situazione peggiori, il presidente della Campania vorrebbe un lockdown totale. Questa è una delle sue ultimissime richieste, c’è da ammetterlo. Anche perché, come ben sapete, nei giorni scorsi, il presidente De Luca ha emanato una nuova ordinanza. Chiusura totale delle scuole, vietati gli spostamenti tra Comuni e, soprattutto, coprifuoco, sono queste alcune delle misure restrittive di questi ultimi giorni che, come raccontato anche in un nostro articolo, hanno scatenato la reazione dei napoletani. Uniti tutti in un vero e proprio flash mob, la popolazione campana ha fatto sentire la sua voce. Purtroppo, come ci fa sapere Ciro Pellegrini, sono avvenuti anche dei violenti scontri in strada.

Coronavirus, flash mob a Napoli: violenti scontri in strada

Proprio negli istanti appena trascorsi, come raccontato anche in un nostro recentissimo articolo, è avvenuto un vero e proprio flash mob per le vie di Napoli. La notizia del coprifuoco imposto da Vincenzo De Luca, per limitare l’aumento dei contagi da Coronavirus, e che proprio questa sera, Venerdì 23 Ottobre, è partito, non è affatto piaciuto alla popolazione della Campania. Ed è per questo motivo che ha deciso di organizzarsi in una manifestazione. Purtroppo, come ci fa sapere Ciro Pellegrino sul suo account Facebook ufficiale, sembrerebbe che questa, molto presto, abbia provocato dei violenti scontri.

Coronavirus flash mob Napoli
Fonte Foto: screenshot cideo Facebook

‘Purtroppo a Napoli violenti scontri stasera alle manifestazioni anti coprifuoco’, si legge sulla pagina Facebook di Ciro Pellegrino. Non sappiamo esattamente cosa sia successo, sia chiaro. Fatto sta che, stando a quanto si apprende, sembrerebbe che stia accadendo davvero di tutto.