Coronavirus, è ancora protesta a Napoli: cosa sta accadendo proprio in questi momenti

Coronavirus, dopo la guerriglia di qualche giorno fa, è ancora protesta a Napoli: cosa sta accadendo in questi momenti nel capoluogo campano. 

Coronavirus protesta Napoli
Coronavirus, nuova protesta a Napoli: cosa sta accadendo. Fonte Foto: Getty Images

Vi avevamo già detto che Napoli non si sarebbe affatto fermata. Ed, in effetti, è proprio così. Dopo le guerriglia scoppiata al centro del capoluogo campano contro il coprifuoco indetto da Vincenzo De Luca circa un paio di giorni fa per contrastare l’ulteriore aumento dei contagi da Coronavirus, quest’oggi, Domenica 25 Ottobre, si è verificata un’altra protesta. Il ‘teatro’ di questa manifestazione, questa volta, è il Vomero, noto quartiere della città napoletana. E, stando a quanto si apprende da Fanpage, sembrerebbe che questa non stia affatto ricca di violenti scontri, piuttosto, almeno fino a questo momento, si sta rivelando piuttosto pacifica. E, soprattutto, con l’intenzione da parte di tutti i cittadini napoletani di far prevalere i propri diritti. Ma siete curiosi di sapere cosa sta accadendo proprio in questi istanti? Ecco tutti i dettagli.

Coronavirus, nuova protesta a Napoli: gli ultimi aggiornamenti

Proprio in questi istanti di Domenica 25 Ottobre, al Vomero, noto quartiere di Napoli, si sta svolgendo una nuova protesta contro le nuove misure stabilito dal Dpcm del premier Giuseppe Conte e, soprattutto, l’ordinanza che, giorni fa, il presidente Vincenzo De Luca ha deciso di emanare per la sua regione per contrastare i contagi da Coronavirus. Stando a quanto si apprende da Fanpage.it, sembrerebbe che, al momento, la protesta non abbia nulla a che fare con quella che, purtroppo, un paio di giorni fa, si è dimostrata in una vera e propria guerriglia. In cui, come raccontato in un nostro recente articolo, si sono contati feriti ed, ovviamente, diversi danni. Piuttosto, stando a quanto si apprende, sembrerebbe si stia rivelando una manifestazione del tutto pacifica. In cui tutti i partecipanti, un centinaio circa, vogliono far sentire la loro voce. E, soprattutto, far prevalere i loro diritti.

Coronavirus protesta Napoli
Fonte Foto: Getty Images

Stando a quanto si apprende, sembrerebbe che a manifestare, questa volta, non ci siano stati soltanto coloro dediti all’attività di ristorazione, ma anche coloro che, con il nuovo Dpcm, hanno subito un duro ‘stop’ per un mese.