Trema il Sud Italia, terremoto di magnitudo 3.6: la gente scappa in strada

Trema ancora una volta il Sud Italia: verso le prime luci dell’alba, si è verificata una scossa di terremoto di 3.8, la gente è scappata. 

Terremoto Sud
Terremoto al Sud Italia di magnitudo 3.6. Fonte Foto: pixabay

Dopo il terremoto delle scorse ore che ha colpito il Nord, alle prime luci dell’alba di questa mattina, Lunedì 26 Ottobre, se n’è verificata un’altra al Sud Italia. Sono intorno le 4:52 quando, stando a quanto ci fa sapere l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, si è verificata una violenta scossa di terremoto di magnitudo 3.6. Insomma, un movimento ondulatorio abbastanza considerevole, c’è da ammetterlo. Motivo per cui, com’è giusto che sia, la gente si è letteralmente spaventata. E non ha affatto potuto fare a meno di scappare in strada. Fortunatamente, stando a quanto si apprende, sembrerebbe che non siano stati registrati grossissimi danni a persone o a cose. Anche se, da come si può chiaramente immaginare, lo spavento deve essere stato davvero enorme. Il tutto, come dicevamo precedentemente, è accaduto al Sud Italia. Ecco, ma siete curiosi di sapere esattamente dove? Ecco tutti i dettagli.

Scossa di terremoto al Sud Italia, magnitudo 3.6: attimi di terrore tra la popolazione

Non deve essere stato affatto un ottimo risveglio e, soprattutto, un buon inizio di settimana per tutti gli abitanti della costa settentrionale della Sicilia. Stando a quanto si apprende dagli ultimi dati concessi dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, questa mattina, Lunedì 26 Ottobre, si è verificata una forte scossa di terremoto al Sud Italia. Ed, in particolare, stando a quanto si apprende dai dati, sembrerebbe che l’epicentro sia stato registrato ad 82km da Bagheria, in provincia di Palermo. La scossa, come dicevamo precedentemente, ha avuto una magnitudo pari al 3.6. Quindi, da come si può chiaramente immaginare, non è stata affatto lieve. Certo, al momento, a quanto pare non sono stati affatto registrati grossi danni a cose o persone. Anche se, com’è giusto che sia, la popolazione ha ugualmente tremato. Ed, ovviamente, si è rifugiata in strada per il forte spavento e l’immensa paura. Anche perché, diciamoci la verità, chi è che non lo farebbe?

Terremoto Sud
Fonte Foto: twitter

Non è assolutamente la prima volta che, purtroppo, il Sud Italia trema, avete ragione. Già nelle settimane scorse, infatti, si sono verificate violenti scosse di terremoto. In particolare, ad inizio mese, in Puglia, se n’è verificata un’altra ancora più violenta di questa. Pensate, si è registrata una magnitudo di circa 4.9. Insomma, una scossa di terremoto davvero violentissima. Che, fortunatamente, non ha provocato fortissimi danni. Impossibile non citare, però, anche quella che ha colpito le coste dell’Alaska. Questa, accaduta esattamente il 20 Ottobre scorso, ha raggiunto una magnitudo di 7.4. Provocando, addirittura, un’allerta tsunami. Insomma, degli eventi davvero spiacevoli, c’è da ammetterlo.

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui